RicercaGiuridica.com
La banca dati di sentenze gratuita e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Videolezioni Follow on Twitter Facebook Scrivici Stampa    


Codice: dei beni culturali - delle assicurazioni - civile - del consumo - delle comunicazioni - della proprietà industriale - della strada - privacy - Legge fallimentare - Testo Unico Iva -
TESTO NON VIGENTE Ringraziamenti a prof. Monateri (Cardozo) e Maurizio Marchi, @ e info

Ogni parola frase esatta

Art. 343 (Intermediari già iscritti od operanti)



Codice assicurazioni - - TITOLO XIX DISPOSIZIONI TRIBUTARIE, TRANSITORIE E FINALI - CAPO III DISPOSIZIONI TRANSITORIE - -




1. I soggetti che alla data di entrata in vigore del presente codice sono iscritti all’Albo
degli agenti di assicurazione o all’Albo nazionale dei mediatori di assicurazione e di
riassicurazione sono iscritti di diritto nella corrispondente sezione del registro
previsto dall'articolo 109, comma 2, previa dimostrazione dell’assolvimento
dell’obbligo di stipulazione della polizza di responsabilità civile, di cui agli articoli
110, comma 3, e 112, comma 3, salvo quanto disposto all’articolo 109, comma 3,
entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore del presente codice.
2. I soggetti che sono stati cancellati dall’Albo degli agenti di assicurazione o
dall’Albo dei mediatori di assicurazione e riassicurazione nel termine,
rispettivamente, di cinque anni o di due anni dalla data di entrata in vigore del
presente codice possono essere nuovamente iscritti a condizione che la richiesta sia
effettuata entro dodici mesi dall’entrata in vigore del presente codice e che la
cancellazione non sia stata disposta in forza di un provvedimento disciplinare
definitivo. L’iscrizione, salvo quanto disposto all’articolo 109, comma 3, è
subordinata all’assolvimento dell’obbligo di stipulazione della polizza di
responsabilità civile di cui all’articolo 110, comma 3.
3. Le persone fisiche che, in vigenza della legge 7 febbraio 1979, n. 48, e della legge
28 novembre 1984, n. 792, avrebbero maturato i requisiti per l’iscrizione di diritto
rispettivamente all’albo degli agenti di assicurazione o dei mediatori di
assicurazione o di riassicurazione hanno titolo per l’iscrizione nella corrispondente
sezione del registro previsto dall’articolo 109, se il periodo richiesto è completato
entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore del presente codice. In pendenza del
termine per l’iscrizione essi possono continuare ad esercitare l’attività
precedentemente svolta.
4. I soggetti di cui all’articolo 109, comma 2, lettere c), d) ed e), che alla data di entrata
in vigore del presente codice esercitano l’attività di intermediazione assicurativa o
riassicurativa possono iscriversi, con le modalità stabilite all’articolo 109, comma 4,
nella corrispondente sezione del registro entro i successivi dodici mesi. In pendenza
del termine per l’iscrizione essi possono continuare ad esercitare l’attività
precedentemente svolta.
5. Il Fondo di cui all’articolo 115 succede nei rapporti attivi e passivi al Fondo di
garanzia per l’attività dei mediatori di assicurazione e di riassicurazione, di cui
all’articolo 4, comma 1, lettera f), della legge 28 novembre 1984, n. 792 e continua
ad operare nei casi previsti dal decreto del Ministro dell’industria, del commercio e
dell’artigianato in data 30 aprile 1985, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 110
dell’11 maggio 1985.
6. Le persone fisiche di cui al presente articolo e quelle iscritte nel registro degli
intermediari di assicurazione e di riassicurazione non sono soggette agli obblighi
previsti a carico degli agenti di commercio in materia di previdenza integrativa.





Corsi di Lingue straniere



RICORDA: TESTO NON VIGENTE - Tutti i diritti riservati - Info legali - Privacy policy - Ticker IusOnDemand srl - P.IVA: 04446030969