RicercaGiuridica.com
La banca dati di sentenze gratuita e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Videolezioni Follow on Twitter Facebook Scrivici Stampa    


Codice: dei beni culturali - delle assicurazioni - civile - del consumo - delle comunicazioni - della proprietÓ industriale - della strada - privacy - Legge fallimentare - Testo Unico Iva -
TESTO NON VIGENTE Ringraziamenti a prof. Monateri (Cardozo) e Maurizio Marchi, @ e info

Ogni parola frase esatta

art. 148. (fallimento della societÓ e dei soci).



Fallimento 2002 - - titolo ii del fallimento - capo x del fallimento delle societÓ. - -




Nel caso previsto dall'articolo precedente, il tribunale nomina, sia per il fallimento della societÓ, sia per quello dei soci, un solo giudice delegato e un solo curatore, ma pu˛ nominare pi¨ comitati dei creditori.
Il patrimonio della societÓ e quello dei singoli soci devono essere tenuti distinti.
Il credito dichiarato dai creditori sociali nel fallimento della societÓ si intende dichiarato per l'intero anche nel fallimento dei singoli soci. il creditore sociale ha diritto di partecipare a tutte le ripartizioni fino all'integrale pagamento, salvo il regresso fra i fallimenti dei soci per la parte pagata in pi¨ della quota rispettiva.
I creditori particolari partecipano soltanto al fallimento dei soci loro debitori.
Ciascun creditore ha diritto di contestare i crediti dei creditori con i quali si trova in concorso.





Corsi di Lingue straniere



RICORDA: TESTO NON VIGENTE - Tutti i diritti riservati - Info legali - Privacy policy - Ticker IusOnDemand srl - P.IVA: 04446030969