RicercaGiuridica.com
Oltre 50.000 sentenze gratuite e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Chi siamo

Follow on Twitter Facebook Telegram Scrivici Stampa    

Le basi operative del GDPR
Valutazione: 4.55 su 5
adv IusOnDemand


Cassazione - Sentenze
 


     Recenti · SS.UU. · Civile · Interl. · Penale              faq · fonte: CorteDiCassazione.it

2013/12/11 Cassazione Penale seconda sezione sentenza n. 47147 ud. 24 ottobre 2013 - deposito del 27 novembre 2013 (link alla home)
Reati contro il patrimonio , riciclaggio di carte di credito provenienti da delitto, delitto presupposto, utilizzazione indebita di carte di credito, esclusione. - Sezione Seconda Penale, President ...

2009/8/5 Cassazione Penale seconda sezione sentenza n. 24527 ud. 29 maggio 2009 - deposito del 12 giugno 2009 (link alla home)
Delitti contro il patrimonio – utilizzazione illecita di carte di credito o di pagamento, abrogazione dell'art. 12 del d.l. n. 143 del 1991, nuova fattispecie prevista dall'art. 55, d.lgs. n. 231 de ...

2006/10/13 Cassazione Civile terza sezione sentenza n. 16102 del 14/07/2006 (link alla home)
Obbligazioni , responsabilita' per inadempimento, carte di credito - Sezione Terza Civile, Presidente G. Fiduccia, Relatore A. Talevi ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Prima sentenza n. 37641 del 20.04.1994
La debenza degli interessi in misura superiore a quella legale, ai sensi dell'art. 1284, terzo comma, cc, postula la stipulazione per iscritto del patto che fissi direttamente il tasso degli interessi ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Prima sentenza n. 36411 del 03.05.1990
La sentenza della Corte Costituzionale n. 42 del 1980, che ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'assoggettamento ad Ilor dei redditi di lavoro autonomo non assimilabili ai redditi di impre ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Prima sentenza n. 11121 del 14.02.1984
L'obbligo della forma scritta "ad substantiam" , imposto dall'art. 1284, ultimo comma, cc per la pattuizione di interessi eccedenti la misura legale, non comporta che il documento negoziale debba neces ...

Massima ufficiale Cassazione Penale Sezione Quinta sentenza n. 6101 del 04.04.1995
Le norme di cui all'art. 640 cp (truffa) e all'art.12 della legge 5 luglio 1991 n. 197 (indebita utilizzazione o falsificazione di carte di credito o di pagamento) non costituiscono un'ipotesi di conc ...

Massima ufficiale Cassazione Penale Sezione Prima sentenza n. 34071 del 14.09.1994
In materia di reati concernenti carte di credito e documenti ad esse assimilati, quali attualmente previsti dall'art. 12 del D.L. 3 maggio 1991 n. 143, conv. con modif. in legge 5 luglio 1991 n. 197, ...

Massima ufficiale Cassazione Penale Sezione Seconda sentenza n. 89111 del 08.08.1994
La disposizione di cui all'art. 12 del D.L. 3 maggio 1991 n. 143, convertito in legge 5 luglio 1991 n. 197, che punisce, tra l'altro, chi acquisisce al fine di trarne profitto carte di credito ovvero ...

Massima ufficiale Cassazione Penale Sezione Seconda sentenza n. 10361 del 05.02.1993
Al danno patrimoniale previsto dall'attenuante di cui all'art. 62 n. 4 cp deve assegnarsi valore oggettivo intrinseco, e, pertanto, se esso è collegato al reato di ricettazione di moduli di assegni in ...


 1    2   Successiva







Link utili: www.cortedicassazione.it, Sentenzeweb - Elaborazioni IusOnDemand; Contatti, Privacy policy - Cookie - Ex voto , Cond. generali.

Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti) e' gratuito e non rivestono carattere di ufficialit e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea.