RicercaGiuridica.com
Oltre 50.000 sentenze gratuite e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Chi siamo

Follow on Twitter Facebook Telegram Scrivici Stampa    


Cassazione - Sentenze
 
Gli adempimenti privacy per la tua attività
adv iusondemand

     Recenti · SS.UU. · Civile · Penale              faq · fonte: CorteDiCassazione.it

2010/8/30 Cassazione Civile prima sezione sentenza n. 16605 del 15 luglio 2010 (link alla home)
Intermediazione finanziaria , fondi comuni di investimento immobiliare, responsabilita' patrimoniale, possibilita' di intestare i beni direttamente al fondo, esclusione, capacita' processuale auto ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Seconda sentenza n. 21 del 02.01.1997
Ai sensi degli artt. 1350 e 2725 cc , la forma scritta, imposta "ad substantiam" per il trasferimento di beni immobili, costituisce un elemento essenziale del contratto, nel senso che ha natura costitu ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Seconda sentenza n. 3001 del 16.01.1996
Il requisito della determinatezza o della determinabilità dell'oggetto a norma dell'art. 1346 cc, nell'ipotesi di un preliminare di vendita immobiliare, postula che sia specificata l'ubicazione del be ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Seconda sentenza n. 38023 del 30.03.1995
Ai fini della competenza per valore nelle azioni reali immobiliari. La stima "ex actis" alla quale si deve ricorrere, ai sensi dell'art. 15 U.C. cpc, ove non risulti il reddito dominicale del terreno ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Terza sentenza n. 32411 del 21.03.1995
Il diritto di prelazione agraria ex art. 8 della legge n. 590 del 1965 è rivolto al trasferimento della proprietà di un bene immobile, sicché la rinuncia a tale diritto non è valida se non è fatta per ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Seconda sentenza n. 17901 del 18.02.1995
La risoluzione di un contratto di trasferimento o di costituzione o di estinzione di diritti reali immobiliari richiede la forma scritta "ad substantiam" non soltanto quando il contratto da risolvere ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Seconda sentenza n. 14881 del 10.02.1995
La presunzione del valore indeterminabile delle cause relative a diritti reali su beni immobili opera solo qualora l'immobile oggetto della domanda non sia accatastato ed agli atti non risultino eleme ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Seconda sentenza n. 14821 del 10.02.1995
L'art. 219 cc (nel testo novellato dalla legge 19 maggio 1975 n. 151) - che riconosce al coniuge la facoltà di provare con ogni mezzo nei confronti dell'altro, la proprietà esclusiva di un bene (primo ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Seconda sentenza n. 10921 del 30.01.1995
L'accordo risolutorio di un contratto riguardante il trasferimento, la costituzione o l'estinzione di diritti reali immobiliari è soggetto al requisito della forma scritta "ad substantiam" non solo qu ...

Massima ufficiale Cassazione Civile Sezione Seconda sentenza n. 5112 del 18.01.1995
(Pubblicata su Giust. civ. , 1995, I, 1532) La norma di cui all'art. 500 cc (cosiddetta cautela sociniana) - la quale, nell'ipotesi che il testatore abbia disposto di un usufrutto o di una rendita vita ...


 1    2    3    4   Successiva







Link utili: www.cortedicassazione.it, Sentenzeweb - Elaborazioni IusOnDemand; Contatti, Privacy policy - Cookie - Ex voto , Cond. generali.

Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti) e' gratuito e non rivestono carattere di ufficialit e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea.

Cookie