RicercaGiuridica.com
Oltre 50.000 sentenze gratuite e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Chi siamo

Follow on Twitter Facebook Telegram Scrivici Stampa    



L'impugnazione della cartella di pagemento
Avv. Alberto Foggia

94,00 €       download immediato

adv iusondemand

Codici: Civile · 2018
Procedura Civile · 2018
Privacy sett.'18 · GDPR
Consumo · 2018
Turismo · 2018
Strada · 2018
Comunicazioni · 2018
Diritto d'autore
Proprietà Industriale · 2018
Assicurazioni · 2018
Legge Fallimentare
Testo unico IVA TUF 2018


Share link or Ogni parola frase esatta


Sito in aggiornamento - 2018 = aggiornati al 2.3.2018, disponibili i precedenti del 26.8.2014. GRATUITI E NON UFFICIALI da Normattiva

indice de Attuazione del codice civile con articoli o solo struttura


Attuazione del codice civile
CAPO IDisposizioni di attuazione
Sezione IDisposizioni relative al Libro I
Art. 1.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 2.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 3.
Il notaio che interviene per la stipulazione di atti tra vivi ovvero per la pubbli
Art. 4.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 5.
La domanda per ottenere l'autorizzazione prevista nell'art. 17 del codice deve ess
Art. 6.
L'acquisto di beni immobili in seguito a subastazione effettuata a carico di un de
Art. 7.
Il notaio che interviene per la stipulazione di atti tra vivi ovvero per la pubbli
Art. 8.
La convocazione dell'assemblea delle associazioni deve farsi nelle forme stabilite
Art. 9.
Nell'ipotesi prevista dal quarto comma dell'art. 23 del codice il provvedimento di
Art. 10.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 11.
Quando la persona giuridica e' dichiarata estinta o quando l'associazione e' scio
Art. 12.
I liquidatori esercitano la loro funzione sotto la diretta sorveglianza del presi
Art. 13.
I liquidatori, entro quindici giorni dalla comunicazione avutane, devono proceder
Art. 14.
Entro trenta giorni dalla formazione dell'inventario i liquidatori, dopo avere de
Art. 15.
Quando non sono intervenute opposizioni ai sensi dell'articolo precedente queste
Art. 16.
Quando e' disposta la liquidazione generale del patrimonio dell'ente si osservano
Art. 17.
I termini, che secondo le disposizioni richiamate nell'articolo precedente decorr
Art. 18.
La pubblicita' del provvedimento che ordina la liquidazione e del bilancio finale
Art. 19.
Le attribuzioni, che secondo le norme sulla liquidazione coatta amministrativa so
Art. 20.
Chiusa la liquidazione, il presidente del tribunale ordina la cancellazione dell'
Art. 21.
La competenza per i provvedimenti relativi alla liquidazione spetta al tribunale
Art. 22.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 23.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 24.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 25.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 26.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 27.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 28.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 29.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 30.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 10 FEBBRAIO 2000, N. 361
Art. 31.
Il trasferimento della residenza si prova con la doppia dichiarazione fatta al co
Art. 32.
Il pubblico ministero deve essere sempre sentito nei procedimenti di volontaria g
Art. 33.
Nel caso previsto dall'articolo 183 del codice, il tribunale, in camera di consig
Art. 34.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154
Art. 34-bis.
Il notaio rogante deve, nel termine di trenta giorni dalla data del matrimoni
Art. 35.
Sulla domanda di adozione e di revoca della adozione di minore di eta' provvede i
Art. 36.
La rinunzia alla cittadinanza di cui all'articolo 143-ter del codice deve essere
Art. 37.
L'iscrizione nel registro previsto nell'articolo 314 del codice si esegue senza s
Art. 37-bis.
I figli maggiorenni portatori di handicap grave previsti dall'articolo 337-se
Art. 38.
Sono di competenza del tribunale per i minorenni i provvedimenti contemplati dagl
Art. 38-bis.
Quando la salvaguardia del minore e' assicurata con idonei mezzi tecnici, qua
Art. 39.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 9 GENNAIO 2004, N. 6
Art. 40.
La domanda per l'interdizione del minore emancipato e quella per l'interdizione o
Art. 41.
I provvedimenti previsti nell'articolo 145 del codice sono di competenza del trib
Art. 42.
I provvedimenti indicati nell'art. 423 del codice e le sentenze di revoca previst
Art. 43.
I provvedimenti del giudice tutelare sono emessi con decreto.
Art. 44.
Il giudice tutelare puo' convocare in qualunque momento il tutore, il protutore,
Art. 45.
La competenza a decidere dei reclami avverso i decreti del giudice tutelare spett
Art. 46.
Tutti gli atti della procedura della tutela, compresi l'inventario, i conti annua
Art. 46-bis.
Gli atti e i provvedimenti relativi ai procedimenti previsti dal titolo XII d
Art. 47.
Presso l'ufficio del giudice tutelare sono tenuti un registro delle tutele dei mi
Art. 48.
Nel registro delle tutele, in un capitolo speciale per ciascuna di esse, si devon
Art. 49.
Nel registro delle curatele, in un capitolo speciale per ciascuna di esse, si dev
Art. 49-bis.
Nel registro delle amministrazioni di sostegno, in un capitolo speciale per c
Art. 50.
Il cancelliere e' responsabile della tenuta dei registri, che sono da lui numerat
Art. 51.
Nel registro delle tutele devono essere annotati, in capitoli speciali per ciascu
Art. 51-bis.
I provvedimenti previsti negli articoli 485, primo comma, 508, primo comma, 5
Sezione IIDisposizioni relative al Libro II
Art. 52.
Presso la cancelleria di ogni tribunale e' tenuto, a cura del cancelliere, il reg
Art. 53.
Il registro, prima di essere posto in uso, deve essere numerato e vidimato in cia
Art. 54.
I creditori e i legatari non separatisti, se hanno proposto domanda giudiziale al
Art. 55.
Le copie dei verbali e dei testamenti, che sono trasmesse alla cancelleria del tr
Sezione IIIDisposizioni relative al Libro III
Art. 56.
Il provvedimento dell'autorita' amministrativa con il quale si dispone che si pro
Art. 57.
Le azioni previste dagli articoli 848 e 849 del codice sono di competenza del tri
Art. 57-bis.
L'autorizzazione prevista nell'articolo 915, primo comma, del codice e' data
Art. 58.
Le modalita' e gli effetti dell'affrancazione del fondo enfiteutico sono regolati
Art. 59.
La domanda per la nomina dell'amministratore o per la designazione dell'istituto
Art. 60.
Gli uffici tecnici che devono essere sentiti a norma del terzo comma dell'art. 10
Art. 61.
Qualora un edificio o un gruppo di edifici appartenenti per piani o porzioni di p
Art. 62.
La disposizione del primo comma dell'articolo precedente si applica anche se rest
Art. 63.
Per la riscossione dei contributi in base allo stato di ripartizione approvato da
Art. 64.
Sulla revoca dell'amministratore, nei casi indicati dall'undicesimo comma dell'ar
Art. 65.
Quando per qualsiasi causa manca il legale rappresentante dei condomini, chi inte
Art. 66.
L'assemblea, oltre che annualmente in via ordinaria per le deliberazioni indicate
Art. 67.
Ogni condomino puo' intervenire all'assemblea anche a mezzo di rappresentante, mu
Art. 68.
Ove non precisato dal titolo ai sensi dell'articolo 1118, per gli effetti indicat
Art. 69.
I valori proporzionali delle singole unita' immobiliari espressi nella tabella mi
Art. 70.
Per le infrazioni al regolamento di condominio puo' essere stabilito, a titolo di
Art. 71.
Il registro indicato dal quarto comma dell'art. 1129 e dal terzo comma dell'art.
Art. 71-bis.
Possono svolgere l'incarico di amministratore di condominio coloro:
Art. 71-ter.
Su richiesta dell'assemblea, che delibera con la maggioranza di cui al second
Art. 71-quater.
Per controversie in materia di condominio, ai sensi dell'articolo 5, comma
Art. 72.
I regolamenti di condominio non possono derogare alle disposizioni dei precedenti
Sezione IVDisposizioni relative al Libro IV
Art. 73.
Gli atti di offerta reale e quelli di deposito previsti dagli articoli 1209, prim
Art. 73-bis.
I provvedimenti previsti negli articoli 1211, 1514, primo comma, 1515, terzo
Art. 74.
Il processo verbale dell'offerta reale deve essere redatto in conformita' delle d
Art. 75.
L'atto di intimazione, nei casi previsti dagli articoli 1209, secondo comma, 1216
Art. 76.
I depositi che hanno per oggetto titoli di credito o somme di danaro debbono esse
Art. 77.
Il deposito di cose mobili diverse dal danaro e di titoli di credito, nei casi pr
Art. 78.
Il pubblico ufficiale, che a norma dell'art. 1210 del codice procede al deposito
Art. 79.
Il sequestratario dell'immobile, nel caso previsto dal secondo comma dell'art. 12
Art. 80.
L'atto di intimazione previsto dall'art. 1217 del codice, se non e' determinato i
Art. 81.
Nei casi previsti dagli articoli 1286, terzo comma e 1287, terzo comma, del codic
Art. 82.
L'istanza per la nomina del terzo nei casi previsti dal secondo comma dell'art. 1
Art. 83.
Sono autorizzati alle operazioni di vendita con o senza incanto a norma dell'art.
Art. 84.
Il contratto di vendita con riserva di proprieta' di macchine per prezzo superior
Sezione VDisposizione relative al libro V
Art. 85.
Gli organi corporativi, che a norma dell'art. 2089 del codice possono denunziare
Art. 86.
Il presidente della magistratura del lavoro fissa, con decreto in calce all'istan
Art. 87.
Per i provvedimenti previsti nell'art. 2091 del codice la magistratura del lavoro
Art. 88.
L'imprenditore deve comparire personalmente. In caso di legittimo impedimento puo
Art. 89.
La magistratura del lavoro, se accerta che l'inosservanza non sussisteva o e' ces
Art. 90.
Se l'imprenditore non ha ottemperato agli obblighi impostigli nel termine fissato
Art. 91.
I provvedimenti previsti dai precedenti articoli 89 e 90 sono dati con sentenza.
Art. 92.
Il decreto, previsto dall'articolo 2409 del codice, che nomina l'amministratore g
Art. 93.
L'amministratore giudiziario e', per quanto attiene all'esercizio delle sue funzi
Art. 94.
L'amministratore giudiziario deve adempiere ai doveri del proprio ufficio con la
Art. 95.
Quando le leggi o le norme corporative non dispongono, l'appartenenza alla catego
Art. 96.
L'imprenditore deve far conoscere al prestatore di lavoro, al momento dell'assunz
Art. 97.
Nel caso previsto dall'art. 2106 del codice, ai prestatori di lavoro addetti alle
Art. 98.
Nei rapporti d'impiego inerenti all'esercizio dell'impresa, in mancanza di norme
Art. 99.
Le disposizioni relative all'istituzione del registro delle imprese previsto dall
Art. 100.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 17 GENNAIO 2003, N. 6
Art. 101.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 17 GENNAIO 2003, N. 6
Art. 101-bis.
Copia integrale o parziale di ogni atto per il quale e' prescritta l'iscrizi
Art. 101-ter.
Ai fini della pubblicita' prescritta dagli articoli 2506 e 2507 del codice c
Art. 101-quater.
Le societa' soggette alla legislazione di un altro Stato appartenente all
Art. 102.
Le norme per la formazione del ruolo, per la nomina e per la disciplina dei revi
Art. 103.
I provvedimenti del tribunale previsti dall'articolo 2409 del codice sono dispos
Art. 104.
Il tribunale, prima di procedere alla nomina del rappresentante degli obbligazio
Art. 105.
La liquidazione coatta amministrativa delle societa' cooperative e' regolata dal
Art. 106.
Le norme degli articoli 92, 93 e 94 di queste disposizioni si applicano anche al
Art. 107.
Alle mutue assicuratrici regolate da leggi speciali le disposizioni del capo II
Art. 108.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 17 GENNAIO 2003, N. 6
Art. 109.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 17 GENNAIO 2003, N. 6
Art. 110.
La competenza dell'autorita' governativa nell'esercizio dei poteri ad essa deman
Art. 111.
Le norme per l'attuazione delle disposizioni contenute nelle sezioni III e IV de
Art. 111-bis.
La misura rilevante di cui all'articolo 2325-bis del codice e' quella stabil
Art. 111-ter.
Chi richiede l'iscrizione presso il registro delle imprese dell'atto costitu
Art. 111-quater.
La societa' di revisione di cui all'articolo 2447-ter del codice e' scelt
Art. 111-quinquies.
L'articolo 2632 del codice, come modificato dal decreto legislativo 11
Art. 111-sexies.
Gli articoli 100, 101, 108 e 109 sono abrogati.
Art. 111-septies.
Le cooperative sociali che rispettino le norme di cui alla legge 8 novem
Art. 111-octies.
Sono investitori istituzionali destinati alle societa' cooperative quelli
Art. 111-novies.
Le societa' di revisione di cui al secondo comma dell'articolo 2545-octie
Art. 111-decies.
Ferma restando la natura indivisibile delle riserve accantonate, non rile
Art. 111-undecies.
Il Ministro delle attivita' produttive, di concerto con il Ministro del
Art. 111-duodecies.
Qualora tutti i loro soci illimitatamente responsabili, di cui all'art
Art. 111-terdecies.
La deliberazione prevista dal secondo comma dell'articolo 2446 del cod
Sezione VIDisposizioni relative al Libro VI
Art. 112.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 21 GENNAIO 1983, N. 22
Art. 113.
Il reclamo menzionato nell'art. 2888 del codice si propone al tribunale, il qual
Art. 113-bis.
Il conservatore, nel caso in cui non riceva i titoli e le note ai sensi dell
Art. 113-ter.
Il reclamo previsto nell'articolo 2674-bis del codice si propone con ricorso
CAPO IIDisposizioni transitorie
Sezione IDisposizioni relative al Libro I
Art. 114.
La pronunzia di immissione nel possesso definitivo dei beni dell'assente, emessa
Art. 115.
Il termine di tre mesi, previsto nel secondo comma dell'art. 14 della legge 27 m
Art. 116.
L'impugnazione prevista nell'art. 123, primo comma, del codice non puo' essere p
Art. 117.
Se il matrimonio e' stato annullato prima del 1° luglio 1939 ed e' stata riconos
Art. 118.
Gli atti di costituzione di dote aventi per oggetto beni futuri, stipulati prima
Art. 119.
I lucri dotali in favore del coniuge sopravvivente, stipulati prima del 1° lugli
Art. 120.
L'azione di disconoscimento di paternita' e' soggetta ai termini e alle cause di
Art. 121.
Le azioni di reclamo di stato di figlio nato nel matrimonio, spettanti agli ered
Art. 122.
Le disposizioni del codice relative al riconoscimento dei figli nati fuori del m
Art. 123.
L'azione per la dichiarazione giudiziale di paternita' puo' essere proposta dai
Art. 124.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154
Art. 125.
ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 28 DICEMBRE 2013, N. 154
Art. 126.
La disposizione del secondo comma dell'art. 293 del nuovo codice e' applicabile
Art. 127.
Le disposizioni del codice sulla revoca dell'adozione si applicano anche alle ad
Art. 127-bis.
I divieti contenuti nei numeri 6, 7, 8 e 9 dell'articolo 87 del codice civil
Art. 128.
Se l'ipotesi prevista dall'art. 342 del codice si e' verificata prima del 1° lug
Art. 129.
Le norme del codice in materia di tutela e di curatela si applicano anche alle t
Art. 130.
La disposizione dell'art. 428 del codice e applicabile anche se gli atti in essa
Art. 131.
Le ipoteche legali sui beni del tutore iscritte a norma degli articoli 292, 293
Sezione IIDisposizioni relative al Libro II
Art. 132.
L'erede col beneficio d'inventario puo' promuovere la procedura di liquidazione
Art. 133.
La rinunzia all'eredita' o al legato, fatta dopo il 21 aprile 1940, produce tutt
Art. 134.
La disposizione dell'art. 528 del codice e' applicabile anche per le successioni
Art. 135.
Le norme sulla riduzione delle donazioni sono applicabili anche alle donazioni f
Art. 136.
Le disposizioni degli articoli 580 e 594 del codice si applicano anche alle succ
Art. 137.
Non possono essere promosse ne' proseguite azioni per la dichiarazione di nullit
Art. 138.
Le condizioni di vedovanza ammesse dall'ultimo comma dell'art. 850 del codice de
Art. 139.
I diritti derivanti da una disposizione testamentaria sotto condizione sospensiv
Art. 140.
Ancorche' la divisione sia stata gia' effettuata, si applica la norma dell'art.
Art. 141.
Le norme sulla revocazione per ingratitudine sono applicabili alle donazioni ant
Sezione IIIDisposizioni relative al Libro III
Art. 142.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 22 LUGLIO 1966, N. 607
Art. 143.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 22 LUGLIO 1966, N. 607
Art. 144.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 22 LUGLIO 1966, N. 607
Art. 145.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 22 LUGLIO 1966, N. 607
Art. 146.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 22 LUGLIO 1966, N. 607
Art. 147.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 22 LUGLIO 1966, N. 607
Art. 148.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 22 LUGLIO 1966, N. 607
Art. 149.
ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 22 LUGLIO 1966, N. 607
Art. 150.
Per l'acquisto dei frutti al termine dell'usufrutto, se questo ha avuto inizio a
Art. 151.
Le disposizioni dell'art. 999 del codice si applicano anche alle locazioni concl
Art. 152.
Il diritto di ritenzione ammesso dagli articoli 1006 e 1011 del codice spetta al
Art. 153.
La disposizione dell'art. 1023 del codice si applica anche ai diritti di uso e d
Art. 154.
Se l'interclusione del fondo si e' verificata per effetto di vendita anteriore a
Art. 155.
Le disposizioni concernenti la revisione dei regolamenti di condominio e la tras
Art. 155-bis.
L'assemblea, ai fini dell'adeguamento degli impianti non centralizzati di cu
Art. 156.
I condomini costituiti in forma di societa' cooperativa possono conservare tale
Art. 157.
Per i diritti spettanti al possessore, all'usufruttuario o all'enfiteuta a causa
Art. 158.
Il termine per l'usucapione delle servitu' discontinue apparenti comincia a deco
Sezione IVDisposizione relative al Libro IV
Art. 159.
Il luogo in cui devono essere adempiute le obbligazioni che scadono dopo l'entra
Art. 160.
Le disposizioni del codice relative alla mora del creditore, all'inadempimento e
Art. 161.
I crediti di somme di danaro che siano divenuti esigibili prima dell'entrata in
Art. 162.
La disposizione dell'art. 1283 del codice si applica anche se si tratta di obbli
Art. 163.
Il giudice puo' ridurre la penale manifestamente eccessiva anche se il contratto
Art. 164.
Le disposizioni del secondo e terzo comma dell'art. 1385 del codice si applicano
Art. 165.
Gli effetti dell'annullamento o della risoluzione dei contratti rispetto ai terz
Art. 166.
Per le vendite immobiliari stipulate anteriormente all'entrata in vigore del cod
Art. 167.
Le disposizioni dell'art. 1462 del codice si applicano anche se la clausola ivi
Art. 168.
Le disposizioni relative agli effetti dell'eccessiva onerosita' sopravvenuta si
Art. 169.
Le disposizioni che regolano le conseguenze del sopravvenuto mutamento nelle con
Art. 170.
Le disposizioni del secondo comma dell'art. 1473 del codice si applicano anche a
Art. 171.
Le disposizioni degli articoli 1478, 1479 e 1480 del codice si applicano anche a
Art. 172.
Le disposizioni che impongono la denuncia dei vizi o della mancanza di qualita'
Art. 173.
Le disposizioni relative al riscatto convenzionale nel contratto di vendita tran
Art. 174.
Le disposizioni dell'art. 1512 del codice si applicano ai contratti di vendita a
Art. 175.
Qualora secondo le leggi anteriori i contratti di vendita di cose mobili con ris
Art. 176.
Le disposizioni degli articoli 1525 e 1526 del codice si applicano ai contratti
Art. 177.
Le disposizioni degli articoli 1531, secondo comma e 1550, secondo comma, del co
Art. 178.
La prescrizione stabilita dall'art. 1541 del codice si applica anche se si tratt
Art. 179.
I patti di preferenza previsti dall'art. 1566 del codice che alla data dell'entr
Art. 180.
I rapporti di locazione in corso al giorno dell'entrata in vigore del nuovo codi
Art. 181.
Le disposizioni degli articoli 1665, 1666, 1667 e 1668 del codice si applicano a
Art. 182.
Le disposizioni dell'art. 1694 e della seconda parte dell'art. 1698 del codice s
Art. 183.
Le disposizioni degli articoli 1706 e 1707 del codice si applicano anche se il m
Art. 184.
Le cause di estinzione del mandato sono regolate dal codice se si verificano dop
Art. 185.
La disposizione del secondo comma dell'art. 1815 del codice si applica anche se
Art. 186.
Il creditore di una rendita e di ogni altra prestazione annua costituita anterio
Art. 187.
Le disposizioni degli articoli 1888, secondo e terzo comma, 1889, 1902, 1903, se
Art. 188.
Le disposizioni dell'art. 1921 del codice si applicano alle dichiarazioni di rev
Art. 189.
Le disposizioni del primo comma dell'art. 1943 del codice si osservano quando la
Art. 190.
La disposizione dell'art. 1957 del codice si applica anche alle fideiussioni ant
Art. 191.
La disposizione del secondo comma dell'art. 1962 del codice si applica anche ai
Art. 192.
Il debitore puo' valersi della facolta' accordatagli dall'art. 1964 del codice,
Art. 193.
Le disposizioni degli articoli 1979, 1980, 1982, 1983, 1984 e 1985 del codice si
Art. 194.
Le disposizioni degli articoli 2045, 2057 e 2058 del codice si applicano anche s
Sezione VDisposizioni relative al libro V
Art. 195.
Le disposizioni contenute nelle sezioni III e IV del capo I del titolo II del li
Art. 196.
Nei contratti di lavoro a tempo determinato in corso al giorno dell'entrata in v
Art. 197.
Le rinunzie e le transazioni successive alla cessazione del rapporto di lavoro p
Art. 198.
I patti di non concorrenza previsti dall'art. 2125 del codice, che al giorno del
Art. 199.
L'inabilitato, che al giorno dell'entrata in vigore del codice esercita un'impre
Art. 200.
Le disposizioni del codice, relative alla tenuta delle scritture contabili e all
Art. 201.
Ai contratti d'opera stipulati prima dell'entrata in vigore del codice non si ap
Art. 202.
Le disposizioni contenute nel capo II del titolo III del libro V del codice si a
Art. 203.
Le disposizioni contenute nel capo II del titolo IV del libro V del codice si ap
Art. 204.
Le societa' civili a tempo determinato, esistenti al giorno dell'entrata in vigo
Art. 205.
Le societa' commerciali e le societa' cooperative, esistenti al giorno dell'entr
Art. 206.
Le societa' commerciali e le societa' cooperative, legalmente costituite al gior
Art. 207.
Non e' necessario il consenso del socio receduto o degli eredi del socio defunto
Art. 208.
L'incapace, che sia socio di una societa' in nome collettivo o socio accomandata
Art. 209.
Hanno immediata applicazione con l'entrata in vigore del codice, anche per le so
Art. 210.
L'emissione di obbligazioni da parte di societa' per azioni, esistenti al giorno
Art. 211.
Le modificazioni dell'atto costitutivo e dello statuto delle societa' commercial
Art. 211-bis.
Il secondo periodo dell'articolo 2441, settimo comma, del codice non si appl
Art. 212.
Le deliberazioni di modifica dello statuto di societa' iscritte nel registro del
Art. 213.
Salvo contraria disposizione dell'atto costitutivo o dello statuto, la durata de
Art. 214.
Le disposizioni dell'art. 2387 del codice non si applicano agli amministratori i
Art. 215.
Le societa' per azioni, che al giorno dell'entrata in vigore del codice hanno un
Art. 216.
Le societa' a garanzia limitata, esistenti al giorno dell'entrata in vigore del
Art. 217.
Le societa' cooperative in nome collettivo e quelle per azioni, esistenti al gio
Art. 218.
Le societa' ... in liquidazione alla data del 1 gennaio 2004, sono liquidate sec
Art. 219.
I rapporti di associazione in partecipazione costituiti anteriormente all'entrat
Art. 220.
La disposizione del secondo comma dell'art. 2560 del codice non si applica ai tr
Art. 221.
L'imprenditore deve, entro il 30 giugno 1945, uniformare alla disposizione dell'
Art. 222.
La disposizione dell'art. 2596 del codice non si applica ai patti limitativi del
Art. 223.
I contratti di consorzio previsti dal capo II del titolo X del libro V del codic
Art. 223-bis.
Le societa' di cui ai capi V, VI e VII del titolo V del libro V, del codice
Art. 223-ter.
Le societa' per azioni costituite prima del 1 gennaio 2004 con un capitale s
Art. 223-quater.
Nel caso in cui la legge prevede che le autorizzazioni di cui agli artico
Art. 223-quinquies.
Tutti i termini previsti in disposizioni speciali con riferimento all'
Art. 223-sexies.
Le disposizioni degli articoli 2377, 2378, 2379, 2379-bis, 2379-ter e 243
Art. 223-septies.
Se non diversamente disposto, le norme del codice civile che fanno rifer
Art. 223-octies.
La trasformazione prevista dall'articolo 2500-octies del codice civile e'
Art. 223-novies.
I procedimenti previsti dall'articolo 2409 del codice, pendenti alla data
Art. 223-decies.
Gli articoli da 2415 a 2420 del codice civile si applicano anche alle obb
Art. 223-undecies.
I bilanci relativi ad esercizi chiusi prima del 1 gennaio 2004 sono red
Art. 223-duodecies.
Le societa' di cui al capo I del titolo VI del libro V del codice civi
Art. 223-terdecies.
Le banche di credito cooperativo che rispettino le norme delle leggi s
Art. 223-quaterdecies.
Nelle cooperative che hanno adottato e osservano le clausole previs
Art. 223-quinquiesdecies.
Le cooperative che non hanno adottato le clausole previste dall'
Art. 223-sexiesdecies.
Entro il 30 giugno 2004, il Ministro delle attivita' produttive pre
Art. 223-septiesdecies.
Fermo restando quanto previsto degli articoli 2545-septiesdecies e
Art. 223-octiesdecies.
I bilanci relativi ad esercizi chiusi prima del 1 gennaio 2004 sono
Art. 223-noviesdecies.
Le societa' cooperative poste in liquidazione prima del 1 gennaio 2
Art. 223-vicies.
I procedimenti riguardanti societa' cooperative previsti dall'articolo 24
Art. 223-vicies
semel. Il limite di cinque anni previsto dall'articolo 2341-bis si applica
Art. 223-vicies
bis. Qualora la fattispecie di cui al primo comma dell'articolo 2362 del c
Art. 223-vicies
ter. Non si applica la lettera e del primo comma dell'articolo 2437 del co
Sezione VIDisposizioni relative al Libro VI
Art. 224.
Salvo quanto e' disposto dagli articoli seguenti, la trascrizione di un atto, es
Art. 225.
Le disposizioni del codice che regolano gli effetti dell'omissione della trascri
Art. 226.
La trascrizione delle domande giudiziali prevista dagli articoli 2652 e 2653 del
Art. 227.
Le disposizioni del codice, secondo le quali la trascrizione di una domanda giud
Art. 228.
La trascrizione del testamento o del certificato di denunciata successione, eseg
Art. 229.
Le disposizioni degli articoli 2650 e 2834 del codice relative all'ipoteca legal
Art. 230.
Salvo quanto e' disposto dai successivi articoli 231 e 232, le norme del R. decr
Art. 231.
Formano oggetto di annotazione, secondo le disposizioni della legge sui libri fo
Art. 232.
L'annotazione del vincolo dotale e della comunione dei beni tra coniugi prevista
Art. 232-bis.
A decorrere dal 25 novembre 1973, la responsabilita' per danni del conservat
Art. 233.
Le disposizioni del codice relative alle prove si applicano anche nei giudizi pe
Art. 234.
Le disposizioni del codice relative ai diritti dei creditori privilegiati, all'o
Art. 235.
La disposizione dell'art. 2767 del codice si applica anche ai crediti per risarc
Art. 236.
Quando un credito al quale le leggi speciali attribuiscono il privilegio del cre
Art. 237.
Se il pegno e' stato costituito anteriormente all'entrata in vigore del codice,
Art. 238.
L'opponibilita' ai creditori ipotecari dei diritti costituiti sulla cosa ipoteca
Art. 239.
Le disposizioni dell'art. 2825 del codice si applicano anche alle ipoteche costi
Art. 240.
Le ipoteche iscritte prima dell'entrata in vigore del codice conservano la loro
Art. 241.
La disposizione dell'ultimo comma dell'art. 2855 del codice non si applica alle
Art. 242.
Le disposizioni del codice, secondo le quali l'esercizio di determinate facolta'
Art. 243.
Le disposizioni degli articoli 2872, secondo comma, e 2873, secondo e terzo comm
Art. 244.
Se il processo di liberazione dei beni dalle ipoteche e' in corso all'entrata in
Art. 245.
Gli effetti del sequestro conservativo e del pignoramento eseguiti anteriormente
Art. 246.
Le disposizioni dell'art. 2932 del codice si applicano anche se l'obbligo di con
Art. 247.
Cessano di avere effetto dalla data dell'entrata in vigore del codice le cause d
Art. 248.
Rimangono immutate le disposizioni vigenti circa il termine della prescrizione n
CAPO IIIDisposizioni generali e finali
Art. 249.
Nulla e' innovato a quanto dispone la legge 2 luglio 1890, n. 6917, sullo stato
Art. 250.
Nelle leggi speciali possono essere stabilite discriminazioni tra gli appartenen
Art. 251.
Quando nel codice o in queste disposizioni si fa riferimento a istituti di credi
Art. 252.
Quando per l'esercizio di un diritto ovvero per la prescrizione o per l'usucapio
Art. 253.
Le trascrizioni e le annotazioni di vincolo previste dal codice e da queste disp
Art. 254.
I modelli dei registri delle persone giuridiche, delle legittimazioni, per decre
Art. 255.
Per la tenuta del registro previsto dal secondo comma dell'art. 1524 del codice
Art. 256.
Quando nelle leggi e nei regolamenti sono richiamate le disposizioni del codice









Testo vigente solo fino alla data indicata - Software, impaginazione ed elaborazioni IusOnDemand
Info legali - Privacy policy - Cookie IusOnDemand srl - P.IVA: 04446030969

Cookie