RicercaGiuridica.com
Oltre 50.000 sentenze gratuite e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Chi siamo

Follow on Twitter Facebook Telegram Scrivici Stampa    

A chi dare il proprio pc e il telefono in caso di emergenza?

Antonio: "E' proprio come me lo aspettavo. Molto chiaro e con molti spunti interessanti su come tutelarsi."

adv IusOnDemand



Codici:
Civile · 2018 · 2020
Procedura Civile · 2018 · 2020
Privacy 2018 · 2020 · GDPR
Consumo · 2018 · 2020
Turismo · 2018
Strada · 2018
Comunicazioni · 2018
Diritto d'autore
Proprietà Industriale · 2018 · 2020
Assicurazioni · 2018
Crisi Cod.2019 · L. Fall.
Insolvenza 2020 · TUF 2018
T.U. IVA · Terzo Settore 2020


Share link or Ogni parola frase esatta
Aggiornamenti: 2020=16.6.2020, 2018=2.3.2018, gli altri del 26.8.2014. GRATUITI E NON UFFICIALI da Normattiva

indice de Codice civile con articoli o solo struttura


Codice civile

LIBRO PRIMO

TITOLO IDELLE PERSONE FISICHE
Art. 2.
Maggiore eta'. Capacita' di agire.

TITOLO IVDELL'ASSENZA E DELLA DICHIARAZIONE DI MORTE PRESUNTA
CAPO IIDella dichiarazione di morte presunta
Art. 68.
Nullita' del nuovo matrimonio.

TITOLO VIDEL MATRIMONIO
CAPO IDella promessa di matrimonio
Art. 80.
Restituzione dei doni.
CAPO IIIDel matrimonio celebrato davanti all'ufficiale dello stato
Sezione IIIDelle opposizioni al matrimonio
Art. 102.
Persone che possono fare opposizione.
Sezione VIDella nullita' del matrimonio
Art. 117.
Matrimonio contratto con violazione degli articoli 84, 86, 87 e 88.
Art. 128.
Matrimonio putativo.
CAPO VIDel regime patrimoniale della famiglia
SezioneI
Art. 162.
Forma delle convenzioni matrimoniali.
Art. 166.
Capacita' dell'inabilitato.

Titolo XIIDelle misure di protezione delle persone prive in tutto
Capo IIDella interdizione, della inabilitazione e della incapacita' naturale
Art. 428.
Atti compiuti da persona incapace d'intendere o di volere.

LIBRO SECONDO

TITOLO IVDELLA DIVISIONE
Capo V-bisDel patto di famiglia
Art. 768-bis.
Nozione .
Art. 768-ter.
Forma.
Art. 768-quater.
Partecipazione.
Art. 768-sexies.
Rapporti con i terzi.
Art. 768-septies.
Scioglimento.

TITOLO VDELLE DONAZIONI
CAPO IDisposizioni generali
Art. 769.
Definizione.
CAPO IIDella capacita' di disporre e di ricevere per donazione
Art. 774.
Capacita' di donare.
CAPO IIIDella forma e degli effetti della donazione
Art. 792.
Effetti della riversibilita'.

LIBRO TERZO

TITOLO VDELL'USUFRUTTO, DELL'USO
CAPO IIDell'uso e dell'abitazione
Art. 1023.
Ambito della famiglia.

TITOLO VIDELLE SERVITU' PREDIALI
Capo IIDelle servitu' coattive
Art. 1032.
Modi di costituzione.
CAPO IIIDelle servitu' volontarie
Art. 1058.
Modi di costituzione.

TITOLO VIIDELLA COMUNIONE
CAPO IIDel condominio negli edifici
Art. 1135.
Attribuzioni dell'assemblea dei condomini.

LIBRO QUARTO

TITOLO IDELLE
CAPO IDisposizioni preliminari
Art. 1173.
Fonti delle obbligazioni.
CAPO VIDella delegazione, dell'espromissione e dell'accollo
Art. 1273.
Accollo.

TITOLO IIDEI CONTRATTI IN GENERALE
CAPO IDisposizioni
Art. 1321.
Nozione.
Art. 1322.
Autonomia contrattuale.
CAPO IIDei requisiti del contratto
Art. 1325.
Indicazione dei requisiti.
Sezione IDell'accordo delle parti
Art. 1326.
Conclusione del contratto.
Art. 1327.
Esecuzione prima della risposta dell'accettante.
Art. 1328.
Revoca della proposta e dell'accettazione.
Art. 1329.
Proposta irrevocabile.
Art. 1330.
Morte o incapacita' dell'imprenditore.
Art. 1331.
Opzione.
Art. 1332.
Adesione di altre parti al contratto.
Art. 1333.
Contratto con obbligazioni del solo proponente.
Art. 1334.
Efficacia degli atti unilaterali.
Art. 1335.
Presunzione di conoscenza.
Art. 1336.
Offerta al pubblico.
Art. 1337.
Trattative e responsabilita' precontrattuale.
Art. 1338.
Conoscenza delle cause d'invalidita'.
Art. 1339.
Inserzione automatica di clausole.
Art. 1340.
Clausole d'uso.
Art. 1341.
Condizioni generali di contratto.
Art. 1342.
Contratto concluso mediante moduli o formulari.
Sezione IIDella causa del contratto
Art. 1343.
Causa illecita.
Art. 1344.
Contratto in frode alla legge.
Art. 1345.
Motivo illecito.
Sezione IIIDell'oggetto del contratto
Art. 1346.
Requisiti.
Art. 1347.
Possibilita' sopravvenuta dell'oggetto.
Art. 1348.
Cose future.
Art. 1349.
Determinazione dell'oggetto.
Sezione IVDella forma del contratto
Art. 1350.
Atti che devono farsi per iscritto.
Art. 1351.
Contratto preliminare.
Art. 1352.
Forme convenzionali.
CAPO IIIDella condizione nel contratto
Art. 1353.
Contratto condizionale.
Art. 1354.
Condizioni illecite o impossibili.
Art. 1355.
Condizione meramente potestativa.
Art. 1356.
Pendenza della condizione.
Art. 1357.
Atti di disposizione in pendenza della condizione.
Art. 1358.
Comportamento delle parti nello stato di pendenza.
Art. 1359.
Avveramento della condizione.
Art. 1360.
Retroattivita' della condizione.
Art. 1361.
Atti di amministrazione.
CAPO IVDell'interpretazione del contratto
Art. 1362.
Intenzione dei contraenti.
Art. 1363.
Interpretazione complessiva delle clausole.
Art. 1364.
Espressioni generali.
Art. 1365.
Indicazioni esemplificative.
Art. 1366.
Interpretazione di buona fede.
Art. 1367.
Conservazione del contratto.
Art. 1368.
Pratiche generali interpretative.
Art. 1369.
Espressioni con piu' sensi.
Art. 1370.
Interpretazione contro l'autore della clausola.
Art. 1371.
Regole finali.
CAPO VDegli effetti del contratto
Sezione IDisposizioni
Art. 1372.
Efficacia del contratto.
Art. 1373.
Recesso unilaterale.
Art. 1374.
Integrazione del contratto.
Art. 1375.
Esecuzione di buona fede.
Art. 1376.
Contratto con effetti reali.
Art. 1377.
Trasferimento di una massa di cose.
Art. 1378.
Trasferimento di cosa determinata solo nel genere.
Art. 1379.
Divieto di alienazione.
Art. 1380.
Conflitto tra piu' diritti personali di godimento.
Art. 1381.
Promessa dell'obbligazione o del fatto del terzo.
Sezione IIDella clausola penale e della caparra
Art. 1382.
Effetti della clausola penale.
Art. 1383.
Divieto di cumulo.
Art. 1384.
Riduzione della penale.
Art. 1385.
Caparra confirmatoria.
Art. 1386.
Caparra penitenziale.
CAPO VIDella rappresentanza
Art. 1388.
Contratto concluso dal rappresentante.
Art. 1389.
Capacita' del rappresentante e del rappresentato.
Art. 1390.
Vizi della volonta'.
Art. 1392.
Forma della procura.
Art. 1394.
Conflitto d'interessi.
Art. 1395.
Contratto con se stesso.
Art. 1396.
Modificazione ed estinzione della procura.
Art. 1398.
Rappresentanza senza potere.
Art. 1399.
Ratifica.
CAPO VIIDel contratto per persona da nominare
Art. 1401.
Riserva di nomina del contraente.
Art. 1402.
Termine e modalita' della dichiarazione di nomina.
Art. 1403.
Forme e pubblicita'.
Art. 1404.
Effetti della dichiarazione di nomina.
Art. 1405.
Effetti della mancata dichiarazione di nomina.
CAPO VIIIDella cessione del contratto
Art. 1406.
Nozione.
Art. 1407.
Forma.
Art. 1408.
Rapporti fra contraente ceduto e cedente.
Art. 1409.
Rapporti fra contraente ceduto e cessionario.
Art. 1410.
Rapporti fra cedente e cessionario.
CAPO IXDel contratto a favore di terzi
Art. 1411.
Contratto a favore di terzi.
Art. 1412.
Prestazione al terzo dopo la morte dello stipulante.
Art. 1413.
Eccezioni opponibili dal promittente al terzo.
CAPO XDella simulazione
Art. 1414.
Effetti della simulazione tra le parti.
Art. 1416.
Rapporti con i creditori.
Art. 1417.
Prova della simulazione.
CAPO XIDella nullita' del contratto
Art. 1418.
Cause di nullita' del contratto.
Art. 1419.
Nullita' parziale.
Art. 1420.
Nullita' nel contratto plurilaterale.
Art. 1421.
Legittimazione all'azione di nullita'.
Art. 1422.
Imprescrittibilita' dell'azione di nullita'.
Art. 1423.
Inammissibilita' della convalida.
Art. 1424.
Conversione del contratto nullo.
CAPO XIIDell'annullabilita'
SezioneI
Art. 1425.
Incapacita' delle parti.
Art. 1426.
Raggiri usati dal minore.
Sezione IIDei vizi del consenso
Art. 1427.
Errore, violenza e dolo.
Art. 1428.
Rilevanza dell'errore.
Art. 1429.
Errore essenziale.
Art. 1430.
Errore di calcolo.
Art. 1431.
Errore riconoscibile.
Art. 1432.
Mantenimento del contratto rettificato.
Art. 1434.
Violenza.
Art. 1436.
Violenza diretta contro terzi.
Art. 1437.
Timore riverenziale.
Art. 1438.
Minaccia di far valere un diritto.
Art. 1439.
Dolo.
Art. 1440.
Dolo incidente.
Sezione IIIDell'azione di annullamento
Art. 1441.
Legittimazione.
Art. 1442.
Prescrizione.
Art. 1443.
Ripetizione contro il contraente incapace.
Art. 1444.
Convalida.
Art. 1446.
Annullabilita' nel contratto plurilaterale.
CAPO XIIIDella rescissione del contratto
Art. 1447.
Contratto concluso in stato di pericolo.
Art. 1448.
Azione generale di rescissione per lesione.
Art. 1449.
Prescrizione.
Art. 1450.
Offerta di modificazione del contratto.
Art. 1451.
Inammissibilita' della convalida.
Art. 1452.
Effetti della rescissione rispetto ai terzi.
CAPO XIVDella risoluzione del contratto
SezioneI
Art. 1453.
Risolubilita' del contratto per inadempimento.
Art. 1454.
Diffida ad adempiere.
Art. 1455.
Importanza dell'inadempimento.
Art. 1456.
Clausola risolutiva espressa.
Art. 1457.
Termine essenziale per una delle parti.
Art. 1458.
Effetti della risoluzione.
Art. 1459.
Risoluzione nel contratto plurilaterale.
Art. 1460.
Eccezione d'inadempimento.
Art. 1461.
Mutamento nelle condizioni patrimoniali dei contraenti.
Art. 1462.
Clausola limitativa della proponibilita' di eccezioni.
Sezione IIDell'impossibilita' sopravvenuta
Art. 1463.
Impossibilita' totale.
Art. 1464.
Impossibilita' parziale.
Art. 1465.
Contratto con effetti traslativi o costitutivi.
Art. 1466.
Impossibilita' nel contratto plurilaterale.
Sezione IIIDell'eccessiva onerosita'
Art. 1467.
Contratto con prestazioni corrispettive.
Art. 1468.
Contratto con obbligazioni di una sola parte.
Art. 1469.
Contratto aleatorio.

TITOLO IIIDEI SINGOLI CONTRATTI
CAPOI
SezioneI
Art. 1470.
Nozione.
Art. 1472.
Vendita di cose future.
Art. 1473.
Determinazione del prezzo affidata a un terzo.
Art. 1474.
Mancanza di determinazione espressa del prezzo.
Art. 1475.
Spese della vendita.
§ 1.- Delle obbligazioni del venditore
Art. 1476.
Obbligazioni principali del venditore.
Art. 1478.
Vendita di cosa altrui.
Art. 1479.
Buona fede del compratore.
Art. 1480.
Vendita di cosa parzialmente di altri.
Art. 1482.
Cosa gravata da garanzie reali o da altri vincoli.
Art. 1489.
Cosa gravata da oneri o da diritti di godimento di terzi.
Art. 1491.
Esclusione della garanzia.
Art. 1492.
Effetti della garanzia.
Art. 1493.
Effetti della risoluzione del contratto.
Art. 1495.
Termini e condizioni per l'azione.
Art. 1497.
Mancanza di qualita'.
§ 2.- Delle obbligazioni del compratore
Art. 1498.
Pagamento del prezzo.
§ 3.- Del riscatto convenzionale
Art. 1507.
Vendita congiuntiva di cosa indivisa.
Sezione IIDella vendita di cose mobili
§ 1.Disposizioni
Art. 1518.
Normale determinazione del risarcimento.
§ 2.- Della vendita con riserva di gradimento, a prova, a campione
Art. 1520.
Vendita con riserva di gradimento.
Art. 1521.
Vendita a prova.
Art. 1522.
Vendita su campione e su tipo di campione.
§ 3.- Della vendita con riserva della proprieta'
Art. 1525.
Inadempimento del compratore.
Art. 1526.
Risoluzione del contratto.
§ 4.- Della vendita su documenti e con pagamento contro documenti
Art. 1527.
Consegna.
Art. 1529.
Rischi.
§ 5.- Della vendita a termine di titoli di credito
Art. 1531.
Interessi, dividendi e diritto di voto.
Art. 1533.
Estrazione per premi o rimborsi.
Art. 1535.
Proroga dei contratti a termine.
Sezione IIIDella vendita di cose immobili
Art. 1537.
Vendita a misura.
Art. 1538.
Vendita a corpo.
Art. 1539.
Recesso dal contratto.
Art. 1540.
Vendita cumulativa di piu' immobili.
Art. 1541.
Prescrizione.
CAPO IIDel riporto
Art. 1548.
Nozione.
Art. 1549.
Perfezione del contratto.
Art. 1551.
Inadempimento.
CAPO IIIDella permuta
Art. 1552.
Nozione.
CAPO IVDel contratto estimatorio
Art. 1556.
Nozione.
Art. 1557.
Impossibilita' di restituzione.
Art. 1558.
Disponibilita' delle cose.
CAPO VDella somministrazione
Art. 1559.
Nozione.
Art. 1560.
Entita' della somministrazione.
Art. 1564.
Risoluzione del contratto.
Art. 1565.
Sospensione della somministrazione.
Art. 1566.
Patto di preferenza.
Art. 1567.
Esclusiva a favore del somministrante.
Art. 1568.
Esclusiva a favore dell'avente diritto alla somministrazione.
Art. 1569.
Contratto a tempo indeterminato.
Art. 1570.
Rinvio.
CAPO VIDella locazione
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1571.
Nozione.
Art. 1572.
Locazioni e anticipazioni eccedenti l'ordinaria amministrazione.
Art. 1578.
Vizi della cosa locata.
Art. 1580.
Cose pericolose per la salute.
Art. 1583.
Mancato godimento per riparazioni urgenti.
Art. 1584.
Diritti del conduttore in caso di riparazioni.
Art. 1587.
Obbligazioni principali del conduttore.
Art. 1590.
Restituzione della cosa locata.
Art. 1594.
Sublocazione o cessione della locazione.
Art. 1595.
Rapporti tra il locatore e il subconduttore.
Art. 1597.
Rinnovazione tacita del contratto.
Art. 1598.
Garanzie della locazione.
Art. 1599.
Trasferimento a titolo particolare della cosa locata.
Art. 1601.
Risarcimento del danno al conduttore licenziato.
Art. 1602.
Effetti dell'opponibilita' della locazione al terzo acquirente.
Art. 1603.
Clausola di scioglimento del contratto in caso di alienazione.
Sezione IIDella locazione di fondi urbani
Art. 1612.
Recesso convenzionale del locatore.
Art. 1613.
Facolta' di recesso degli impiegati pubblici.
Art. 1614.
Morte dell'inquilino.
Sezione IIIDell'affitto
§ 1.- Disposizioni generali
Art. 1616.
Affitto senza determinazione di tempo.
Art. 1618.
Inadempimenti dell'affittuario.
Art. 1622.
Perdite determinate da riparazioni.
Art. 1623.
Modificazioni sopravvenute del rapporto contrattuale.
Art. 1625.
Clausola di scioglimento del contratto in caso di alienazione.
Art. 1627.
Morte dell'affittuario.
§ 2.- Dell'affitto di fondi rustici
Art. 1628.
Durata minima dell'affitto.
Art. 1645.
Riconsegna del bestiame.
CAPO VIIDell'appalto
Art. 1655.
Nozione.
Art. 1660.
Variazioni necessarie del progetto.
Art. 1661.
Variazioni ordinate dal committente.
Art. 1662.
Verifica nel corso di esecuzione dell'opera.
Art. 1668.
Contenuto della garanzia per difetti dell'opera.
Art. 1671.
Recesso unilaterale dal contratto.
Art. 1672.
Impossibilita' di esecuzione dell'opera.
Art. 1674.
Morte dell'appaltatore.
Art. 1675.
Diritti e obblighi degli eredi dell'appaltatore.
Art. 1677.
Prestazione continuativa o periodica di servizi.
CAPO VIIIDel trasporto
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1678.
Nozione.
Sezione IIIDel trasporto di cose
Art. 1687.
Riconsegna delle merci.
Art. 1689.
Diritti del destinatario.
Art. 1691.
Lettera di vettura o ricevuta di carico all'ordine.
Art. 1698.
Estinzione dell'azione nei confronti del vettore.
Art. 1700.
Trasporto cumulativo.
Art. 1702.
Riscossione dei crediti da parte dell'ultimo vettore.
CAPO IXDel mandato
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1703.
Nozione.
§ 1.- Delle obbligazioni del mandatario
Art. 1715.
Responsabilita' per le obbligazioni dei terzi.
Sezione IIDella commissione
Art. 1731.
Nozione.
Sezione IIIDella spedizione
Art. 1737.
Nozione.
Art. 1738.
Revoca.
CAPO XDel contratto di agenzia
Art. 1742.
Nozione.
Art. 1743.
Diritto di esclusiva.
Art. 1744.
Riscossioni.
Art. 1745.
Rappresentanza dell'agente.
Art. 1746.
Obblighi dell'agente.
Art. 1747.
Impedimento dell'agente.
Art. 1748.
Diritti dell'agente.
Art. 1749.
Obblighi del preponente.
Art. 1750.
Durata del contratto o recesso.
Art. 1751.
Indennita' in caso di cessazione del rapporto.
Art. 1751-bis.
Patto di non concorrenza.
Art. 1752.
Agente con rappresentanza.
Art. 1753.
Agenti di assicurazione.
CAPO XIDella mediazione
Art. 1757.
Provvigione nei contratti condizionali o invalidi.
Art. 1760.
Obblighi del mediatore professionale.
Art. 1761.
Rappresentanza del mediatore.
Art. 1762.
Contraente non nominato.
CAPO XIIDel deposito
Sezione IDel deposito in generale
Art. 1766.
Nozione.
Sezione IIIDel deposito nei magazzini generali
Art. 1789.
Vendita delle cose depositate.
CAPO XIIIDel sequestro convenzionale
Art. 1798.
Nozione.
Art. 1799.
Obblighi, diritti e poteri del sequestratario.
CAPO XIVDel comodato
Art. 1803.
Nozione.
Art. 1804.
Obbligazioni del comodatario.
Art. 1806.
Stima.
Art. 1809.
Restituzione.
CAPO XVDel mutuo
Art. 1813.
Nozione.
Art. 1820.
Mancato pagamento degli interessi.
CAPO XVIDel conto corrente
Art. 1823.
Nozione.
Art. 1824.
Crediti esclusi dal conto corrente.
Art. 1825.
Interessi.
Art. 1830.
Sequestro o pignoramento del saldo.
Art. 1831.
Chiusura del conto.
Art. 1833.
Recesso dal contratto.
CAPO XVIIDei contratti bancari
Sezione IIDel servizio bancario delle cassette di sicurezza
Art. 1841.
Apertura forzata della cassetta.
Sezione IIIDell'apertura di credito bancario
Art. 1842.
Nozione.
Art. 1844.
Garanzia.
Art. 1845.
Recesso dal contratto.
Sezione IVDell'anticipazione bancaria
Art. 1849.
Ritiro dei titoli o delle merci.
Art. 1850.
Diminuzione della garanzia.
Sezione VDelle operazioni bancarie in conto corrente
Art. 1855.
Operazione a tempo indeterminato.
Sezione VIDello sconto bancario
Art. 1858.
Nozione.
CAPO XVIIIDella rendita perpetua
Art. 1861.
Nozione.
CAPO XIXDella rendita vitalizia
Art. 1876.
Rendita costituita su persone gia' defunte.
Art. 1877.
Risoluzione del contratto di vitalizio oneroso.
Art. 1878.
Mancanza di pagamento delle rate scadute.
Art. 1880.
Modalita' del pagamento della rendita.
CAPO XXDell'assicurazione
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1882.
Nozione.
Art. 1888.
Prova del contratto.
Art. 1890.
Assicurazione in nome altrui.
Art. 1891.
Assicurazione per conto altrui o per conto di chi spetta.
Art. 1892.
Dichiarazioni inesatte e reticenze con dolo o colpa grave.
Art. 1893.
Dichiarazioni inesatte e reticenze senza dolo o colpa grave.
Art. 1895.
Inesistenza del rischio.
Art. 1896.
Cessazione del rischio durante l'assicurazione.
Art. 1897.
Diminuzione del rischio.
Art. 1898.
Aggravamento del rischio.
Art. 1899.
Durata dell'assicurazione.
Art. 1901.
Mancato pagamento del premio.
Art. 1902.
Fusione, concentrazione e liquidazione coatta amministrativa.
Art. 1903.
Agenti di assicurazione.
Sezione IIDell'assicurazione contro i danni
Art. 1904.
Interesse all'assicurazione.
Art. 1905.
Limiti del risarcimento.
Art. 1908.
Valore della cosa assicurata.
Art. 1909.
Assicurazione per somma eccedente il valore delle cose.
Art. 1910.
Assicurazione presso diversi assicuratori.
Art. 1911.
Coassicurazione.
Art. 1913.
Avviso all'assicuratore in caso di sinistro.
Art. 1917.
Assicurazione della responsabilita' civile.
Art. 1918.
Alienazione delle cose assicurate.
Sezione IIIDell'assicurazione sulla vita
Art. 1919.
Assicurazione sulla vita propria o di un terzo.
Art. 1920.
Assicurazione a favore di un terzo.
Art. 1924.
Mancato pagamento dei premi.
Art. 1926.
Cambiamento di professione dell'assicurato.
Art. 1927.
Suicidio dell'assicurato.
Sezione IVDella riassicurazione
Art. 1929.
Efficacia del contratto.
CAPO XXIVDell'anticresi
Art. 1960.
Nozione.
Art. 1963.
Divieto del patto commissorio.
CAPO XXVDella transazione
Art. 1965.
Nozione.
Art. 1972.
Transazione su un titolo nullo.
CAPO XXVIDella cessione dei beni ai creditori
Art. 1977.
Nozione.
Art. 1981.
Spese.
Art. 1985.
Recesso del contratto.
Art. 1986.
Annullamento e risoluzione del contratto.

LIBRO QUINTO

TITOLO IDELLA DISCIPLINA
CAPO IIIDel contratto collettivo di lavoro e delle norme
Art. 2067.
Soggetti.
Art. 2068.
Rapporti di lavoro sottratti a contratto collettivo.
Art. 2069.
Efficacia.
Art. 2070.
Criteri di applicazione.
Art. 2071.
Contenuto.
Art. 2072.
Deposito e pubblicazione.
Art. 2073.
Denunzia.
Art. 2074.
Efficacia dopo la scadenza.
Art. 2075.
Efficacia nel caso di variazioni nell'inquadramento.
Art. 2076.
Contratto collettivo annullabile.
Art. 2077.
Efficacia del contratto collettivo sul contratto individuale.
Art. 2078.
Efficacia degli usi.
Art. 2079.
Rapporti di associazione agraria e di affitto a coltivatore diretto.
Art. 2080.
Colonia parziaria e affitto con obbligo di miglioria.
Art. 2081.
Norme equiparate al contratto collettivo.

TITOLO IIDEL LAVORO NELL'IMPRESA
CAPOI
Sezione IIIDel rapporto di lavoro
§ 1.- Della costituzione
Art. 2096.
Assunzione in prova.
Art. 2098.
Violazione delle norme sul collocamento dei lavoratori.
§ 2.- Dei diritti e degli obblighi delle parti
Art. 2109.
Periodo di riposo.
Art. 2110.
Infortunio, malattia, gravidanza, puerperio.
Art. 2111.
Servizio militare.
Art. 2112.
Mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimento d'azienda.
§ 4.- Dell'estinzione del rapporto di lavoro
Art. 2118.
Recesso dal contratto a tempo indeterminato.
Art. 2119.
Recesso per giusta causa.
Art. 2120.
Disciplina del trattamento di fine rapporto.
Art. 2123.
Forme di previdenza.
Art. 2124.
Certificato di lavoro.
Art. 2125.
Patto di non concorrenza.
§ 5.- Disposizioni finali
Art. 2126.
Prestazione di fatto con violazione di legge.
Art. 2129.
Contratto di lavoro per i dipendenti da enti pubblici.
CAPO IIDell'impresa agricola
Sezione IIDella mezzadria
Art. 2144.
Mezzadria a tempo determinato.
Art. 2159.
Scioglimento del contratto.
Art. 2160.
Trasferimento del diritto di godimento del fondo.
Sezione IVDella soccida
§ 1.- Disposizioni generali
Art. 2170.
Nozione.
§ 2.- Della soccida semplice
Art. 2171.
Nozione.
Art. 2172.
Durata del contratto.
Art. 2176.
Reintegrazione del bestiame conferito.
Art. 2177.
Trasferimento dei diritti sul bestiame.
Art. 2180.
Scioglimento del contratto.
Art. 2181.
Prelevamento e divisione al termine del contratto.
§ 3.- Della soccida parziaria
Art. 2183.
Reintegrazione del bestiame conferito.
Art. 2184.
Divisione del bestiame, dei prodotti e degli utili.
CAPO IIIDelle imprese commerciali e delle altre imprese
Sezione IIIDisposizioni particolari per le
§1. -Della rappresentanza
Art. 2211.
Poteri di deroga alle condizioni generali di contratto.
Art. 2212.
Poteri dei commessi relativi agli affari conclusi.

TITOLO IIIDEL LAVORO AUTONOMO
CAPO IDisposizioni generali
Art. 2222.
Contratto d'opera.
Art. 2224.
Esecuzione dell'opera.
Art. 2227.
Recesso unilaterale dal contratto.
CAPO IIDelle professioni intellettuali
Art. 2230.
Prestazione d'opera intellettuale.
Art. 2231.
Mancanza d'iscrizione.
Art. 2232.
Esecuzione dell'opera.
Art. 2237.
Recesso.

TITOLO IVDEL LAVORO SUBORDINATO IN
CAPO IIDel lavoro domestico
Art. 2244.
Recesso.
Art. 2245.
Indennita' di anzianita'.
Art. 2246.
Certificato di lavoro.

TITOLO VDELLE SOCIETA'
CAPO IDisposizioni generali
Art. 2247.
Contratto di societa'
CAPO IIDella societa' semplice
Sezione IDisposizioni generali
Art. 2251.
Contratto sociale.
Art. 2252.
Modificazioni del contratto sociale.
Sezione IIDei rapporti tra i soci
Art. 2253.
Conferimenti.
Art. 2259.
Revoca della facolta' di amministrare.
Art. 2260.
Diritti e obblighi degli amministratori.
Art. 2261.
Controllo dei soci.
Art. 2263.
Ripartizione dei guadagni e delle perdite.
Sezione IIIDei rapporti con i terzi
Art. 2266.
Rappresentanza della societa'.
Sezione IVDello scioglimento della societa'
Art. 2272.
Cause di scioglimento.
Art. 2275.
Liquidatori.
Art. 2276.
Obblighi e responsabilita' dei liquidatori.
Art. 2282.
Ripartizione dell'attivo.
Sezione VDello scioglimento del rapporto sociale limitatamente
Art. 2284.
Morte del socio.
Art. 2285.
Recesso del socio.
Art. 2286.
Esclusione.
CAPO IIIDella societa' in nome collettivo
Art. 2301.
Divieto di concorrenza.
Capo VSocieta' per azioni
Sezione IDisposizioni generali
Art. 2328.
Atto costitutivo.
Sezione IXDel bilancio
Art. 2425-bis.
Iscrizione dei ricavi, proventi, costi ed oneri.
Art. 2427-bis.
Informazioni relative al valore equo "fair value" degli strumenti finanziar
Sezione XIDei patrimoni destinati ad uno specifico affare
Art. 2447-bis.
Patrimoni destinati ad uno specifico affare.
Art. 2447-decies.
Finanziamento destinato ad uno specifico affare.
CAPO VIIDella societa' a responsabilita'
SezioneI
Art. 2463.
Costituzione.
Art. 2463-bis.
Societa' a responsabilita' limitata semplificata.
Capo IXDirezione e coordinamento di societa'
Art. 2497-septies.
Coordinamento fra societa'.
Capo XDella trasformazione, della fusione e della scissione
Sezione IDella trasformazione
Art. 2500-ter.
Trasformazione di societa' di persone.
Sezione IIDella fusione delle societa'
Art. 2501-bis.
Fusione a seguito di acquisizione con indebitamento.

Titolo VIDELLE SOCIETA' COOPERATIVE E DELLE MUTUE ASSICURATRICI
Capo IDelle societa' cooperative
Sezione IIIDelle quote e delle azioni
Art. 2533.
Esclusione del socio.
Sezione IVDegli organi sociali
Art. 2545-septies.
Gruppo cooperativo paritetico.

TITOLO VIIDELL'ASSOCIAZIONE IN PARTECIPAZIONE
Art. 2549.
Nozione.
Art. 2552.
Diritti dell'associante e dell'associato.
Art. 2554.
Partecipazione agli utili e alle perdite.

TITOLO VIIIDELL'AZIENDA
CAPO IDisposizioni generali
Art. 2556.
Imprese soggette a registrazione.
Art. 2558.
Successione nei contratti.

TITOLO XDELLA DISCIPLINA DELLA CONCORRENZA E
CAPO IIDei consorzi per il coordinamento della produzione
Sezione IDisposizioni generali
Art. 2602.
Nozione e norme applicabili.
Art. 2603.
Forma e contenuto del contratto.
Art. 2604.
Durata del consorzio.
Art. 2605.
Controllo sull'attivita' dei singoli consorziati.
Art. 2606.
Deliberazioni consortili.
Art. 2607.
Modificazioni del contratto.
Art. 2609.
Recesso ed esclusione.
Art. 2610.
Trasferimento dell'azienda.
Art. 2611.
Cause di scioglimento.
Sezione IIDei consorzi con attivita' esterna
Art. 2612.
Iscrizione nel registro delle imprese.
Art. 2613.
Rappresentanza in giudizio.
Sezione IVDei controlli dell'autorita' governativa
Art. 2618.
Approvazione del contratto consortile.

LIBRO SESTO

TITOLOI
CAPO IDella trascrizione
Art. 2645-bis.
Trascrizione di contratti preliminari .

TITOLO IIDELLE PROVE
CAPO IIIDella prova testimoniale
Art. 2721.
Ammissibilita': limiti di valore.
Art. 2723.
Patti posteriori alla formazione del documento.
Art. 2725.
Atti per i quali e' richiesta la prova per iscritto o la forma scritta.
CAPO VIDel giuramento
Art. 2739.
Oggetto.

TITOLO IIIDELLA RESPONSABILITA' PATRIMONIALE, DELLE
CAPO IIDei privilegi
Sezione IIDei privilegi sui mobili
§ 2.- Dei privilegi sopra determinati mobili
Art. 2761.
Crediti del vettore, del mandatario, del depositario e del sequestratario.
Art. 2764.
Crediti del locatore di immobili.
Art. 2765.
Crediti derivanti dai contratti di mezzadria e di colonia.
Sezione IIIDei privilegi sopra gli immobili
Art. 2775-bis.
Credito per mancata esecuzione di contratti preliminari.
CAPO IVDelle ipoteche
Sezione IVDell'ipoteca volontaria
Art. 2825-bis.
Ipoteca sul bene oggetto di contratto preliminare.
Sezione VDell'iscrizione e rinnovazione delle
§ 2.- Della rinnovazione
Art. 2847.
Durata dell'efficacia dell'iscrizione.
Sezione XIIDel modo di liberare i beni dalle ipoteche
Art. 2897.
Regresso dell'acquirente divenuto compratore all'incanto.

TITOLO IVDELLA TUTELA GIURISDIZIONALE DEI
CAPO IIDell'esecuzione forzata
SezioneI
§ 3.- Effetti della vendita forzata e dell'assegnazione
Art. 2923.
Locazioni.
Sezione IIDell'esecuzione forzata in forma specifica
Art. 2932.
Esecuzione specifica dell'obbligo di concludere un contratto.

TITOLO VDELLA PRESCRIZIONE E DELLA
CAPOI
Sezione IVDel termine della prescrizione
§ 2.- Delle prescrizioni brevi
Art. 2951.
Prescrizione in materia di spedizione e di trasporto.
Art. 2952.
Prescrizione in materia di assicurazione.
CAPO IIDella decadenza
Art. 2966.
Cause che impediscono la decadenza.

Attuazione del codice civile

CAPO IDisposizioni di attuazione
Sezione IVDisposizioni relative al Libro IV
Art. 84.
Il contratto di vendita con riserva di proprieta' di macchine per prezzo superior
CAPO IIDisposizioni transitorie
Sezione IVDisposizione relative al Libro IV
Art. 163.
Il giudice puo' ridurre la penale manifestamente eccessiva anche se il contratto
Art. 164.
Le disposizioni del secondo e terzo comma dell'art. 1385 del codice si applicano
Art. 167.
Le disposizioni dell'art. 1462 del codice si applicano anche se la clausola ivi
Art. 172.
Le disposizioni che impongono la denuncia dei vizi o della mancanza di qualita'
Art. 173.
Le disposizioni relative al riscatto convenzionale nel contratto di vendita tran
Art. 178.
La prescrizione stabilita dall'art. 1541 del codice si applica anche se si tratt
Art. 182.
Le disposizioni dell'art. 1694 e della seconda parte dell'art. 1698 del codice s
Art. 185.
La disposizione del secondo comma dell'art. 1815 del codice si applica anche se
Art. 188.
Le disposizioni dell'art. 1921 del codice si applicano alle dichiarazioni di rev
Art. 189.
Le disposizioni del primo comma dell'art. 1943 del codice si osservano quando la
Art. 192.
Il debitore puo' valersi della facolta' accordatagli dall'art. 1964 del codice,
Sezione VDisposizioni relative al libro V
Art. 196.
Nei contratti di lavoro a tempo determinato in corso al giorno dell'entrata in v
Art. 204.
Le societa' civili a tempo determinato, esistenti al giorno dell'entrata in vigo
Sezione VIDisposizioni relative al Libro VI
Art. 246.
Le disposizioni dell'art. 2932 del codice si applicano anche se l'obbligo di con

Codice civile 2020

LIBRO PRIMO

TITOLO IDELLE PERSONE FISICHE
Art. 2.
Maggiore eta'. Capacita' di agire.

TITOLO IVDELL'ASSENZA E DELLA DICHIARAZIONE DI MORTE PRESUNTA
CAPO IIDella dichiarazione di morte presunta
Art. 68.
Nullita' del nuovo matrimonio.

TITOLO VIDEL MATRIMONIO
CAPO IDella promessa di matrimonio
Art. 80.
Restituzione dei doni.
CAPO IIIDel matrimonio celebrato davanti all'ufficiale dello stato civile
Sezione IIIDelle opposizioni al matrimonio
Art. 102.
Persone che possono fare opposizione.
Sezione VIDella nullita' del matrimonio
Art. 117.
Matrimonio contratto con violazione degli articoli 84, 86, 87 e 88.
Art. 128.
Matrimonio putativo.
CAPO VIDel regime patrimoniale della famiglia
Sezione IDisposizioni generali
Art. 162.
Forma delle convenzioni matrimoniali.
Art. 166.
Capacita' dell'inabilitato.

Titolo XIIDelle misure di protezione delle persone prive in tutto od in parte di autonomia
Capo IIDella interdizione, della inabilitazione e della incapacita' naturale
Art. 428.
Atti compiuti da persona incapace d'intendere o di volere.

LIBRO SECONDO

TITOLO IVDELLA DIVISIONE
Capo V-bisDel patto di famiglia
Art. 768-bis.
Nozione .
Art. 768-ter.
Forma.
Art. 768-quater.
Partecipazione.
Art. 768-sexies.
Rapporti con i terzi.
Art. 768-septies.
Scioglimento.

TITOLO VDELLE DONAZIONI
CAPO IDisposizioni generali
Art. 769.
Definizione.
CAPO IIDella capacita' di disporre e di ricevere per donazione
Art. 774.
Capacita' di donare.
CAPO IIIDella forma e degli effetti della donazione
Art. 792.
Effetti della riversibilita'.

LIBRO TERZO

TITOLO VDELL'USUFRUTTO, DELL'USO E DELL'ABITAZIONE
CAPO IIDell'uso e dell'abitazione
Art. 1023.
Ambito della famiglia.

TITOLO VIDELLE SERVITU' PREDIALI
CAPO IIDelle servitu' coattive
Art. 1032.
Modi di costituzione.
CAPO IIIDelle servitu' volontarie
Art. 1058.
Modi di costituzione.

TITOLO VIIDELLA COMUNIONE
CAPO IIDel condominio negli edifici
Art. 1135.
Attribuzioni dell'assemblea dei condomini.

LIBRO QUARTO

TITOLO IDELLE OBBLIGAZIONI IN GENERALE
CAPO IDisposizioni preliminari
Art. 1173.
Fonti delle obbligazioni.
CAPO VIDella delegazione, dell'espromissione e dell'accollo
Art. 1273.
Accollo.

TITOLO IIDEI CONTRATTI IN GENERALE
CAPO IDisposizioni preliminari
Art. 1321.
Nozione.
Art. 1322.
Autonomia contrattuale.
CAPO IIDei requisiti del contratto
Art. 1325.
Indicazione dei requisiti.
Sezione IDell'accordo delle parti
Art. 1326.
Conclusione del contratto.
Art. 1327.
Esecuzione prima della risposta dell'accettante.
Art. 1328.
Revoca della proposta e dell'accettazione.
Art. 1329.
Proposta irrevocabile.
Art. 1330.
Morte o incapacita' dell'imprenditore.
Art. 1331.
Opzione.
Art. 1332.
Adesione di altre parti al contratto.
Art. 1333.
Contratto con obbligazioni del solo proponente.
Art. 1334.
Efficacia degli atti unilaterali.
Art. 1335.
Presunzione di conoscenza.
Art. 1336.
Offerta al pubblico.
Art. 1337.
Trattative e responsabilita' precontrattuale.
Art. 1338.
Conoscenza delle cause d'invalidita'.
Art. 1339.
Inserzione automatica di clausole.
Art. 1340.
Clausole d'uso.
Art. 1341.
Condizioni generali di contratto.
Art. 1342.
Contratto concluso mediante moduli o formulari.
Sezione IIDella causa del contratto
Art. 1343.
Causa illecita.
Art. 1344.
Contratto in frode alla legge.
Art. 1345.
Motivo illecito.
Sezione IIIDell'oggetto del contratto
Art. 1346.
Requisiti.
Art. 1347.
Possibilita' sopravvenuta dell'oggetto.
Art. 1348.
Cose future.
Art. 1349.
Determinazione dell'oggetto.
Sezione IVDella forma del contratto
Art. 1350.
Atti che devono farsi per iscritto.
Art. 1351.
Contratto preliminare.
Art. 1352.
Forme convenzionali.
CAPO IIIDella condizione nel contratto
Art. 1353.
Contratto condizionale.
Art. 1354.
Condizioni illecite o impossibili.
Art. 1355.
Condizione meramente potestativa.
Art. 1356.
Pendenza della condizione.
Art. 1357.
Atti di disposizione in pendenza della condizione.
Art. 1358.
Comportamento delle parti nello stato di pendenza.
Art. 1359.
Avveramento della condizione.
Art. 1360.
Retroattivita' della condizione.
Art. 1361.
Atti di amministrazione.
CAPO IVDell'interpretazione del contratto
Art. 1362.
Intenzione dei contraenti.
Art. 1363.
Interpretazione complessiva delle clausole.
Art. 1364.
Espressioni generali.
Art. 1365.
Indicazioni esemplificative.
Art. 1366.
Interpretazione di buona fede.
Art. 1367.
Conservazione del contratto.
Art. 1368.
Pratiche generali interpretative.
Art. 1369.
Espressioni con piu' sensi.
Art. 1370.
Interpretazione contro l'autore della clausola.
Art. 1371.
Regole finali.
CAPO VDegli effetti del contratto
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1372.
Efficacia del contratto.
Art. 1373.
Recesso unilaterale.
Art. 1374.
Integrazione del contratto.
Art. 1375.
Esecuzione di buona fede.
Art. 1376.
Contratto con effetti reali.
Art. 1377.
Trasferimento di una massa di cose.
Art. 1378.
Trasferimento di cosa determinata solo nel genere.
Art. 1379.
Divieto di alienazione.
Art. 1380.
Conflitto tra piu' diritti personali di godimento.
Art. 1381.
Promessa dell'obbligazione o del fatto del terzo.
Sezione IIDella clausola penale e della caparra
Art. 1382.
Effetti della clausola penale.
Art. 1383.
Divieto di cumulo.
Art. 1384.
Riduzione della penale.
Art. 1385.
Caparra confirmatoria.
Art. 1386.
Caparra penitenziale.
CAPO VIDella rappresentanza
Art. 1388.
Contratto concluso dal rappresentante.
Art. 1389.
Capacita' del rappresentante e del rappresentato.
Art. 1390.
Vizi della volonta'.
Art. 1392.
Forma della procura.
Art. 1394.
Conflitto d'interessi.
Art. 1395.
Contratto con se stesso.
Art. 1396.
Modificazione ed estinzione della procura.
Art. 1398.
Rappresentanza senza potere.
Art. 1399.
Ratifica.
CAPO VIIDel contratto per persona da nominare
Art. 1401.
Riserva di nomina del contraente.
Art. 1402.
Termine e modalita' della dichiarazione di nomina.
Art. 1403.
Forme e pubblicita'.
Art. 1404.
Effetti della dichiarazione di nomina.
Art. 1405.
Effetti della mancata dichiarazione di nomina.
CAPO VIIIDella cessione del contratto
Art. 1406.
Nozione.
Art. 1407.
Forma.
Art. 1408.
Rapporti fra contraente ceduto e cedente.
Art. 1409.
Rapporti fra contraente ceduto e cessionario.
Art. 1410.
Rapporti fra cedente e cessionario.
CAPO IXDel contratto a favore di terzi
Art. 1411.
Contratto a favore di terzi.
Art. 1412.
Prestazione al terzo dopo la morte dello stipulante.
Art. 1413.
Eccezioni opponibili dal promittente al terzo.
CAPO XDella simulazione
Art. 1414.
Effetti della simulazione tra le parti.
Art. 1416.
Rapporti con i creditori.
Art. 1417.
Prova della simulazione.
CAPO XIDella nullita' del contratto
Art. 1418.
Cause di nullita' del contratto.
Art. 1419.
Nullita' parziale.
Art. 1420.
Nullita' nel contratto plurilaterale.
Art. 1421.
Legittimazione all'azione di nullita'.
Art. 1422.
Imprescrittibilita' dell'azione di nullita'.
Art. 1423.
Inammissibilita' della convalida.
Art. 1424.
Conversione del contratto nullo.
CAPO XIIDell'annullabilita' del contratto
Sezione IDell'incapacita'
Art. 1425.
Incapacita' delle parti.
Art. 1426.
Raggiri usati dal minore.
Sezione IIDei vizi del consenso
Art. 1427.
Errore, violenza e dolo.
Art. 1428.
Rilevanza dell'errore.
Art. 1429.
Errore essenziale.
Art. 1430.
Errore di calcolo.
Art. 1431.
Errore riconoscibile.
Art. 1432.
Mantenimento del contratto rettificato.
Art. 1433.
Errore nella dichiarazione o nella sua trasmissione.
Art. 1434.
Violenza.
Art. 1435.
Caratteri della violenza.
Art. 1436.
Violenza diretta contro terzi.
Art. 1437.
Timore riverenziale.
Art. 1438.
Minaccia di far valere un diritto.
Art. 1439.
Dolo.
Art. 1440.
Dolo incidente.
Sezione IIIDell'azione di annullamento
Art. 1441.
Legittimazione.
Art. 1442.
Prescrizione.
Art. 1443.
Ripetizione contro il contraente incapace.
Art. 1444.
Convalida.
Art. 1445.
Effetti dell'annullamento nei confronti dei terzi.
Art. 1446.
Annullabilita' nel contratto plurilaterale.
CAPO XIIIDella rescissione del contratto
Art. 1447.
Contratto concluso in stato di pericolo.
Art. 1448.
Azione generale di rescissione per lesione.
Art. 1449.
Prescrizione.
Art. 1450.
Offerta di modificazione del contratto.
Art. 1451.
Inammissibilita' della convalida.
Art. 1452.
Effetti della rescissione rispetto ai terzi.
CAPO XIVDella risoluzione del contratto
Sezione IDella risoluzione per inadempimento
Art. 1453.
Risolubilita' del contratto per inadempimento.
Art. 1454.
Diffida ad adempiere.
Art. 1455.
Importanza dell'inadempimento.
Art. 1456.
Clausola risolutiva espressa.
Art. 1457.
Termine essenziale per una delle parti.
Art. 1458.
Effetti della risoluzione.
Art. 1459.
Risoluzione nel contratto plurilaterale.
Art. 1460.
Eccezione d'inadempimento.
Art. 1461.
Mutamento nelle condizioni patrimoniali dei contraenti.
Art. 1462.
Clausola limitativa della proponibilita' di eccezioni.
Sezione IIDell'impossibilita' sopravvenuta
Art. 1463.
Impossibilita' totale.
Art. 1464.
Impossibilita' parziale.
Art. 1465.
Contratto con effetti traslativi o costitutivi.
Art. 1466.
Impossibilita' nel contratto plurilaterale.
Sezione IIIDell'eccessiva onerosita'
Art. 1467.
Contratto con prestazioni corrispettive.
Art. 1468.
Contratto con obbligazioni di una sola parte.
Art. 1469.
Contratto aleatorio.

TITOLO IIIDEI SINGOLI CONTRATTI
CAPO IDella vendita
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1470.
Nozione.
Art. 1472.
Vendita di cose future.
Art. 1473.
Determinazione del prezzo affidata a un terzo.
Art. 1474.
Mancanza di determinazione espressa del prezzo.
Art. 1475.
Spese della vendita.
§ 1Delle obbligazioni del venditore
Art. 1476.
Obbligazioni principali del venditore.
Art. 1478.
Vendita di cosa altrui.
Art. 1479.
Buona fede del compratore.
Art. 1480.
Vendita di cosa parzialmente di altri.
Art. 1482.
Cosa gravata da garanzie reali o da altri vincoli.
Art. 1489.
Cosa gravata da oneri o da diritti di godimento di terzi.
Art. 1491.
Esclusione della garanzia.
Art. 1492.
Effetti della garanzia.
Art. 1493.
Effetti della risoluzione del contratto.
Art. 1495.
Termini e condizioni per l'azione.
Art. 1497.
Mancanza di qualita'.
§ 2Delle obbligazioni del compratore
Art. 1498.
Pagamento del prezzo.
§ 3Del riscatto convenzionale
Art. 1507.
Vendita congiuntiva di cosa indivisa.
Sezione IIDella vendita di cose mobili
§ 1Disposizioni generali
Art. 1518.
Normale determinazione del risarcimento.
§ 2Della vendita con riserva di gradimento, a prova, a campione
Art. 1520.
Vendita con riserva di gradimento.
Art. 1521.
Vendita a prova.
Art. 1522.
Vendita su campione e su tipo di campione.
§ 3Della vendita con riserva della proprieta'
Art. 1525.
Inadempimento del compratore.
Art. 1526.
Risoluzione del contratto.
§ 4Della vendita su documenti e con pagamento contro documenti
Art. 1527.
Consegna.
Art. 1529.
Rischi.
§ 5Della vendita a termine di titoli di credito
Art. 1531.
Interessi, dividendi e diritto di voto.
Art. 1533.
Estrazione per premi o rimborsi.
Art. 1535.
Proroga dei contratti a termine.
Sezione IIIDella vendita di cose immobili
Art. 1537.
Vendita a misura.
Art. 1538.
Vendita a corpo.
Art. 1539.
Recesso dal contratto.
Art. 1540.
Vendita cumulativa di piu' immobili.
Art. 1541.
Prescrizione.
CAPO IIDel riporto
Art. 1548.
Nozione.
Art. 1549.
Perfezione del contratto.
Art. 1551.
Inadempimento.
CAPO IIIDella permuta
Art. 1552.
Nozione.
CAPO IVDel contratto estimatorio
Art. 1556.
Nozione.
Art. 1557.
Impossibilita' di restituzione.
Art. 1558.
Disponibilita' delle cose.
CAPO VDella somministrazione
Art. 1559.
Nozione.
Art. 1560.
Entita' della somministrazione.
Art. 1564.
Risoluzione del contratto.
Art. 1565.
Sospensione della somministrazione.
Art. 1566.
Patto di preferenza.
Art. 1567.
Esclusiva a favore del somministrante.
Art. 1568.
Esclusiva a favore dell'avente diritto alla somministrazione.
Art. 1569.
Contratto a tempo indeterminato.
Art. 1570.
Rinvio.
CAPO VIDella locazione
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1571.
Nozione.
Art. 1572.
Locazioni e anticipazioni eccedenti l'ordinaria amministrazione.
Art. 1578.
Vizi della cosa locata.
Art. 1580.
Cose pericolose per la salute.
Art. 1583.
Mancato godimento per riparazioni urgenti.
Art. 1584.
Diritti del conduttore in caso di riparazioni.
Art. 1587.
Obbligazioni principali del conduttore.
Art. 1590.
Restituzione della cosa locata.
Art. 1594.
Sublocazione o cessione della locazione.
Art. 1595.
Rapporti tra il locatore e il subconduttore.
Art. 1597.
Rinnovazione tacita del contratto.
Art. 1598.
Garanzie della locazione.
Art. 1599.
Trasferimento a titolo particolare della cosa locata.
Art. 1601.
Risarcimento del danno al conduttore licenziato.
Art. 1602.
Effetti dell'opponibilita' della locazione al terzo acquirente.
Art. 1603.
Clausola di scioglimento del contratto in caso di alienazione.
Sezione IIDella locazione di fondi urbani
Art. 1612.
Recesso convenzionale del locatore.
Art. 1613.
Facolta' di recesso degli impiegati pubblici.
Art. 1614.
Morte dell'inquilino.
Sezione IIIDell'affitto
§ 1Disposizioni generali
Art. 1616.
Affitto senza determinazione di tempo.
Art. 1618.
Inadempimenti dell'affittuario.
Art. 1622.
Perdite determinate da riparazioni.
Art. 1623.
Modificazioni sopravvenute del rapporto contrattuale.
Art. 1625.
Clausola di scioglimento del contratto in caso di alienazione.
Art. 1627.
Morte dell'affittuario.
§ 2Dell'affitto di fondi rustici
Art. 1628.
Durata minima dell'affitto.
Art. 1645.
Riconsegna del bestiame.
CAPO VIIDell'appalto
Art. 1655.
Nozione.
Art. 1660.
Variazioni necessarie del progetto.
Art. 1661.
Variazioni ordinate dal committente.
Art. 1662.
Verifica nel corso di esecuzione dell'opera.
Art. 1668.
Contenuto della garanzia per difetti dell'opera.
Art. 1671.
Recesso unilaterale dal contratto.
Art. 1672.
Impossibilita' di esecuzione dell'opera.
Art. 1674.
Morte dell'appaltatore.
Art. 1675.
Diritti e obblighi degli eredi dell'appaltatore.
Art. 1677.
Prestazione continuativa o periodica di servizi.
CAPO VIIIDel trasporto
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1678.
Nozione.
Sezione IIIDel trasporto di cose
Art. 1687.
Riconsegna delle merci.
Art. 1689.
Diritti del destinatario.
Art. 1691.
Lettera di vettura o ricevuta di carico all'ordine.
Art. 1698.
Estinzione dell'azione nei confronti del vettore.
Art. 1700.
Trasporto cumulativo.
Art. 1702.
Riscossione dei crediti da parte dell'ultimo vettore.
CAPO IXDel mandato
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1703.
Nozione.
§ 1Delle obbligazioni del mandatario
Art. 1715.
Responsabilita' per le obbligazioni dei terzi.
Sezione IIDella commissione
Art. 1731.
Nozione.
Sezione IIIDella spedizione
Art. 1737.
Nozione.
Art. 1738.
Revoca.
CAPO XDel contratto di agenzia
Art. 1742.
Nozione.
Art. 1743.
Diritto di esclusiva.
Art. 1744.
Riscossioni.
Art. 1745.
Rappresentanza dell'agente.
Art. 1746.
Obblighi dell'agente.
Art. 1747.
Impedimento dell'agente.
Art. 1748.
Diritti dell'agente.
Art. 1749.
Obblighi del preponente.
Art. 1750.
Durata del contratto o recesso.
Art. 1751.
Indennita' in caso di cessazione del rapporto.
Art. 1751-bis.
Patto di non concorrenza.
Art. 1752.
Agente con rappresentanza.
Art. 1753.
Agenti di assicurazione.
CAPO XIDella mediazione
Art. 1757.
Provvigione nei contratti condizionali o invalidi.
Art. 1760.
Obblighi del mediatore professionale.
Art. 1761.
Rappresentanza del mediatore.
Art. 1762.
Contraente non nominato.
CAPO XIIDel deposito
Sezione IDel deposito in generale
Art. 1766.
Nozione.
Sezione IIIDel deposito nei magazzini generali
Art. 1789.
Vendita delle cose depositate.
CAPO XIIIDel sequestro convenzionale
Art. 1798.
Nozione.
Art. 1799.
Obblighi, diritti e poteri del sequestratario.
CAPO XIVDel comodato
Art. 1803.
Nozione.
Art. 1804.
Obbligazioni del comodatario.
Art. 1806.
Stima.
Art. 1809.
Restituzione.
CAPO XVDel mutuo
Art. 1813.
Nozione.
Art. 1820.
Mancato pagamento degli interessi.
CAPO XVIDel conto corrente
Art. 1823.
Nozione.
Art. 1824.
Crediti esclusi dal conto corrente.
Art. 1825.
Interessi.
Art. 1830.
Sequestro o pignoramento del saldo.
Art. 1831.
Chiusura del conto.
Art. 1833.
Recesso dal contratto.
CAPO XVIIDei contratti bancari
Sezione IIDel servizio bancario delle cassette di sicurezza
Art. 1841.
Apertura forzata della cassetta.
Sezione IIIDell'apertura di credito bancario
Art. 1842.
Nozione.
Art. 1844.
Garanzia.
Art. 1845.
Recesso dal contratto.
Sezione IVDell'anticipazione bancaria
Art. 1849.
Ritiro dei titoli o delle merci.
Art. 1850.
Diminuzione della garanzia.
Sezione VDelle operazioni bancarie in conto corrente
Art. 1855.
Operazione a tempo indeterminato.
Sezione VIDello sconto bancario
Art. 1858.
Nozione.
CAPO XVIIIDella rendita perpetua
Art. 1861.
Nozione.
CAPO XIXDella rendita vitalizia
Art. 1876.
Rendita costituita su persone gia' defunte.
Art. 1877.
Risoluzione del contratto di vitalizio oneroso.
Art. 1878.
Mancanza di pagamento delle rate scadute.
Art. 1880.
Modalita' del pagamento della rendita.
CAPO XXDell'assicurazione
Sezione IDisposizioni generali
Art. 1882.
Nozione.
Art. 1888.
Prova del contratto.
Art. 1890.
Assicurazione in nome altrui.
Art. 1891.
Assicurazione per conto altrui o per conto di chi spetta.
Art. 1892.
Dichiarazioni inesatte e reticenze con dolo o colpa grave.
Art. 1893.
Dichiarazioni inesatte e reticenze senza dolo o colpa grave.
Art. 1895.
Inesistenza del rischio.
Art. 1896.
Cessazione del rischio durante l'assicurazione.
Art. 1897.
Diminuzione del rischio.
Art. 1898.
Aggravamento del rischio.
Art. 1899.
Durata dell'assicurazione.
Art. 1901.
Mancato pagamento del premio.
Art. 1902.
Fusione, concentrazione e liquidazione coatta amministrativa.
Art. 1903.
Agenti di assicurazione.
Sezione IIDell'assicurazione contro i danni
Art. 1904.
Interesse all'assicurazione.
Art. 1905.
Limiti del risarcimento.
Art. 1908.
Valore della cosa assicurata.
Art. 1909.
Assicurazione per somma eccedente il valore delle cose.
Art. 1910.
Assicurazione presso diversi assicuratori.
Art. 1911.
Coassicurazione.
Art. 1913.
Avviso all'assicuratore in caso di sinistro.
Art. 1917.
Assicurazione della responsabilita' civile.
Art. 1918.
Alienazione delle cose assicurate.
Sezione IIIDell'assicurazione sulla vita
Art. 1919.
Assicurazione sulla vita propria o di un terzo.
Art. 1920.
Assicurazione a favore di un terzo.
Art. 1924.
Mancato pagamento dei premi.
Art. 1926.
Cambiamento di professione dell'assicurato.
Art. 1927.
Suicidio dell'assicurato.
Sezione IVDella riassicurazione
Art. 1929.
Efficacia del contratto.
CAPO XXIVDell'anticresi
Art. 1960.
Nozione.
Art. 1963.
Divieto del patto commissorio.
CAPO XXVDella transazione
Art. 1965.
Nozione.
Art. 1972.
Transazione su un titolo nullo.
CAPO XXVIDella cessione dei beni ai creditori
Art. 1977.
Nozione.
Art. 1981.
Spese.
Art. 1985.
Recesso del contratto.
Art. 1986.
Annullamento e risoluzione del contratto.

LIBRO QUINTO

TITOLO IDELLA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA' PROFESSIONALI
CAPO IIIDel contratto collettivo di lavoro e delle norme equiparate
Art. 2067.
Soggetti.
Art. 2068.
Rapporti di lavoro sottratti a contratto collettivo.
Art. 2069.
Efficacia.
Art. 2070.
Criteri di applicazione.
Art. 2071.
Contenuto.
Art. 2072.
Deposito e pubblicazione.
Art. 2073.
Denunzia.
Art. 2074.
Efficacia dopo la scadenza.
Art. 2075.
Efficacia nel caso di variazioni nell'inquadramento.
Art. 2076.
Contratto collettivo annullabile.
Art. 2077.
Efficacia del contratto collettivo sul contratto individuale.
Art. 2078.
Efficacia degli usi.
Art. 2079.
Rapporti di associazione agraria e di affitto a coltivatore diretto.
Art. 2080.
Colonia parziaria e affitto con obbligo di miglioria.
Art. 2081.
Norme equiparate al contratto collettivo.

TITOLO IIDEL LAVORO NELL'IMPRESA
CAPO IDell'impresa in generale
Sezione IIIDel rapporto di lavoro
§ 1Della costituzione del rapporto di lavoro
Art. 2096.
Assunzione in prova.
Art. 2098.
Violazione delle norme sul collocamento dei lavoratori.
§ 2Dei diritti e degli obblighi delle parti
Art. 2109.
Periodo di riposo.
Art. 2110.
Infortunio, malattia, gravidanza, puerperio.
Art. 2111.
Servizio militare.
Art. 2112.
Mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimento d'azienda.
§ 4Dell'estinzione del rapporto di lavoro
Art. 2118.
Recesso dal contratto a tempo indeterminato.
Art. 2119.
Recesso per giusta causa.
Art. 2120.
Disciplina del trattamento di fine rapporto.
Art. 2123.
Forme di previdenza.
Art. 2124.
Certificato di lavoro.
Art. 2125.
Patto di non concorrenza.
§ 5Disposizioni finali
Art. 2126.
Prestazione di fatto con violazione di legge.
Art. 2129.
Contratto di lavoro per i dipendenti da enti pubblici.
CAPO IIDell'impresa agricola
Sezione IIDella mezzadria
Art. 2144.
Mezzadria a tempo determinato.
Art. 2159.
Scioglimento del contratto.
Art. 2160.
Trasferimento del diritto di godimento del fondo.
Sezione IVDella soccida
§ 1Disposizioni generali
Art. 2170.
Nozione.
§ 2Della soccida semplice
Art. 2171.
Nozione.
Art. 2172.
Durata del contratto.
Art. 2176.
Reintegrazione del bestiame conferito.
Art. 2177.
Trasferimento dei diritti sul bestiame.
Art. 2180.
Scioglimento del contratto.
Art. 2181.
Prelevamento e divisione al termine del contratto.
§ 3Della soccida parziaria
Art. 2183.
Reintegrazione del bestiame conferito.
Art. 2184.
Divisione del bestiame, dei prodotti e degli utili.
CAPO IIIDelle imprese commerciali e delle altre imprese soggette a registrazione
Sezione IIIDisposizioni particolari per le imprese commerciali
§ 1Della rappresentanza
Art. 2211.
Poteri di deroga alle condizioni generali di contratto.
Art. 2212.
Poteri dei commessi relativi agli affari conclusi.

TITOLO IIIDEL LAVORO AUTONOMO
CAPO IDisposizioni generali
Art. 2222.
Contratto d'opera.
Art. 2224.
Esecuzione dell'opera.
Art. 2227.
Recesso unilaterale dal contratto.
CAPO IIDelle professioni intellettuali
Art. 2230.
Prestazione d'opera intellettuale.
Art. 2231.
Mancanza d'iscrizione.
Art. 2232.
Esecuzione dell'opera.
Art. 2237.
Recesso.

TITOLO IVDEL LAVORO SUBORDINATO IN PARTICOLARI RAPPORTI
CAPO IIDel lavoro domestico
Art. 2244.
Recesso.
Art. 2245.
Indennita' di anzianita'.
Art. 2246.
Certificato di lavoro.

TITOLO VDELLE SOCIETA'
CAPO IDisposizioni generali
Art. 2247.
Contratto di societa'
CAPO IIDella societa' semplice
Sezione IDisposizioni generali
Art. 2251.
Contratto sociale.
Art. 2252.
Modificazioni del contratto sociale.
Sezione IIDei rapporti tra i soci
Art. 2253.
Conferimenti.
Art. 2259.
Revoca della facolta' di amministrare.
Art. 2260.
Diritti e obblighi degli amministratori.
Art. 2261.
Controllo dei soci.
Art. 2263.
Ripartizione dei guadagni e delle perdite.
Sezione IIIDei rapporti con i terzi
Art. 2266.
Rappresentanza della societa'.
Sezione IVDello scioglimento della societa'
Art. 2272.
Cause di scioglimento.
Art. 2275.
Liquidatori.
Art. 2276.
Obblighi e responsabilita' dei liquidatori.
Art. 2282.
Ripartizione dell'attivo.
Sezione VDello scioglimento del rapporto sociale limitatamente a un socio
Art. 2284.
Morte del socio.
Art. 2285.
Recesso del socio.
Art. 2286.
Esclusione.
CAPO IIIDella societa' in nome collettivo
Art. 2301.
Divieto di concorrenza.
Capo VSocieta' per azioni
Sezione IDisposizioni generali
Art. 2328.
Atto costitutivo.
Sezione IXDel bilancio
Art. 2423-bis.
Principi di redazione del bilancio.
Art. 2425-bis.
Iscrizione dei ricavi, proventi, costi ed oneri.
Art. 2426.
Criteri di valutazioni.
Sezione XIDei patrimoni destinati ad uno specifico affare
Art. 2447-bis.
Patrimoni destinati ad uno specifico affare.
Art. 2447-decies.
Finanziamento destinato ad uno specifico affare.
CAPO VIIDella societa' a responsabilita' limitata
Sezione IDisposizioni generali
Art. 2463.
Costituzione.
Art. 2463-bis.
Societa' a responsabilita' limitata semplificata.
Capo IXDirezione e coordinamento di societa'
Art. 2497-septies.
Coordinamento fra societa'.
Capo XDella trasformazione, della fusione e della scissione
Sezione IDella trasformazione
Art. 2500-ter.
Trasformazione di societa' di persone.
Sezione IIDella fusione delle societa'
Art. 2501-bis.
Fusione a seguito di acquisizione con indebitamento.

Titolo VIDELLE SOCIETA' COOPERATIVE E DELLE MUTUE ASSICURATRICI
Capo IDelle societa' cooperative
Sezione IIIDelle quote e delle azioni
Art. 2533.
Esclusione del socio.
Sezione IVDegli organi sociali
Art. 2545-septies.
Gruppo cooperativo paritetico.

TITOLO VIIDELL'ASSOCIAZIONE IN PARTECIPAZIONE
Art. 2549.
Nozione.
Art. 2552.
Diritti dell'associante e dell'associato.
Art. 2554.
Partecipazione agli utili e alle perdite.

TITOLO VIIIDELL'AZIENDA
CAPO IDisposizioni generali
Art. 2556.
Imprese soggette a registrazione.
Art. 2558.
Successione nei contratti.

TITOLO XDELLA DISCIPLINA DELLA CONCORRENZA E DEI CONSORZI
CAPO IIDei consorzi per il coordinamento della produzione e degli scambi
Sezione IDisposizioni generali
Art. 2602.
Nozione e norme applicabili.
Art. 2603.
Forma e contenuto del contratto.
Art. 2604.
Durata del consorzio.
Art. 2605.
Controllo sull'attivita' dei singoli consorziati.
Art. 2606.
Deliberazioni consortili.
Art. 2607.
Modificazioni del contratto.
Art. 2609.
Recesso ed esclusione.
Art. 2610.
Trasferimento dell'azienda.
Art. 2611.
Cause di scioglimento.
Sezione IIDei consorzi con attivita' esterna
Art. 2612.
Iscrizione nel registro delle imprese.
Art. 2613.
Rappresentanza in giudizio.
Sezione IVDei controlli dell'autorita' governativa
Art. 2618.
Approvazione del contratto consortile.

LIBRO SESTO

TITOLO IDELLA TRASCRIZIONE
CAPO IDella trascrizione degli atti relativi ai beni immobili
Art. 2645-bis.
Trascrizione di contratti preliminari .

TITOLO IIDELLE PROVE
CAPO IIIDella prova testimoniale
Art. 2721.
Ammissibilita': limiti di valore.
Art. 2723.
Patti posteriori alla formazione del documento.
Art. 2725.
Atti per i quali e' richiesta la prova per iscritto o la forma scritta.
CAPO VIDel giuramento
Art. 2739.
Oggetto.

TITOLO IIIDELLA RESPONSABILITA' PATRIMONIALE, DELLE CAUSE DI PRELAZIONE E DELLA CONSERVAZIONE DELLA GARANZIA PATRIMONIALE
CAPO IIDei privilegi
Sezione IIDei privilegi sui mobili
§ 2Dei privilegi sopra determinati mobili
Art. 2761.
Crediti del vettore, del mandatario, del depositario e del sequestratario.
Art. 2764.
Crediti del locatore di immobili.
Art. 2765.
Crediti derivanti dai contratti di mezzadria e di colonia.
Sezione IIIDei privilegi sopra gli immobili
Art. 2775-bis.
Credito per mancata esecuzione di contratti preliminari.
CAPO IVDelle ipoteche
Sezione IVDell'ipoteca volontaria
Art. 2825-bis.
Ipoteca sul bene oggetto di contratto preliminare.
Sezione VDell'iscrizione e rinnovazione delle ipoteche
§ 2Della rinnovazione
Art. 2847.
Durata dell'efficacia dell'iscrizione.
Sezione XIIDel modo di liberare i beni dalle ipoteche
Art. 2897.
Regresso dell'acquirente divenuto compratore all'incanto.

TITOLO IVDELLA TUTELA GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI
CAPO IIDell'esecuzione forzata
Sezione IDell'espropriazione
§ 3Effetti della vendita forzata e dell'assegnazione
Art. 2923.
Locazioni.
Sezione IIDell'esecuzione forzata in forma specifica
Art. 2932.
Esecuzione specifica dell'obbligo di concludere un contratto.

TITOLO VDELLA PRESCRIZIONE E DELLA DECADENZA
CAPO IDella prescrizione
Sezione IVDel termine della prescrizione
§ 2Delle prescrizioni brevi
Art. 2951.
Prescrizione in materia di spedizione e di trasporto.
Art. 2952.
Prescrizione in materia di assicurazione.
CAPO IIDella decadenza
Art. 2966.
Cause che impediscono la decadenza.









Testo vigente solo fino alla data indicata - Software, impaginazione ed elaborazioni IusOnDemand
Info legali - Privacy policy - Cookie IusOnDemand srl - P.IVA: 04446030969