RicercaGiuridica.com
Codici e Gazzette

Chi siamo

Scrivici Stampa    



Codici:
Civile · 2018 · 2020
Procedura Civile · 2018 · 2020
Privacy 2018 · 2020 · GDPR
Consumo · 2018 · 2020
Turismo · 2018
Strada · 2018
Comunicazioni · 2018
Diritto d'autore
Propriet√† Industriale · 2018 · 2020
Assicurazioni · 2018
Crisi Cod.2019 · L. Fall.
Insolvenza 2020 · TUF 2018
T.U. IVA · Terzo Settore 2020


Share link or Ogni parola frase esatta
Aggiornamenti: 2020=16.6.2020, 2018=2.3.2018, gli altri del 26.8.2014. GRATUITI E NON UFFICIALI da Normattiva





Art. 2735. Confessione stragiudiziale.


Art. 2735.
(Confessione stragiudiziale).
La confessione stragiudiziale fatta alla parte o a chi la rappresenta ha la stessa efficacia probatoria di quella giudiziale. Se e' fatta a un terzo o se e' contenuta in un testamento, e' liberamente apprezzata dal giudice.
La confessione stragiudiziale non puo' provarsi per testimoni, se verte su un oggetto per il quale la prova testimoniale non e' ammessa dalla legge.



Codice civile 2020

LIBRO SESTO

TITOLO II DELLE PROVE

 CAPO V Della confessione



Art. 2730.Nozione.
Art. 2731.Capacita' richiesta per la confessione.
Art. 2732.Revoca della confessione.
Art. 2733.Confessione giudiziale.
Art. 2734.Dichiarazioni aggiunte alla confessione.
Art. 2735.Confessione stragiudiziale.


 ^  Art. 2730. Nozione.

Art. 2730.
(Nozione).
La confessione e' la dichiarazione che una parte fa della verita' di fatti ad essa sfavorevoli e favorevoli all'altra parte.
La confessione e' giudiziale o stragiudiziale.


 ^  Art. 2731. Capacita' richiesta per la confessione.

Art. 2731.
(Capacita' richiesta per la confessione).
La confessione non e' efficace se non proviene da persona capace di disporre del diritto, a cui i fatti confessati si riferiscono. Qualora sia resa da un rappresentante, e' efficace solo se fatta entro i limiti e nei modi in cui questi vincola il rappresentato.


 ^  Art. 2732. Revoca della confessione.

Art. 2732.
(Revoca della confessione).
La confessione non puo' essere revocata se non si prova che e' stata determinata da errore di fatto o da violenza.


 ^  Art. 2733. Confessione giudiziale.

Art. 2733.
(Confessione giudiziale).
E' giudiziale la confessione resa in giudizio.
Essa forma piena prova contro colui che l'ha fatta, purche' non verta su fatti relativi a diritti non disponibili.
In caso di litisconsorzio necessario, la confessione resa da alcuni soltanto dei litisconsorti e' liberamente apprezzata dal giudice.


 ^  Art. 2734. Dichiarazioni aggiunte alla confessione.

Art. 2734.
(Dichiarazioni aggiunte alla confessione).
Quando alla dichiarazione indicata dall'art. 2730 si accompagna quella di altri fatti o circostanze tendenti a infirmare l'efficacia del fatto confessato ovvero a modificarne o a estinguerne gli effetti, le dichiarazioni fanno piena prova nella loro integrita' se l'altra parte non contesta la verita' dei fatti o delle circostanze aggiunte. In caso di contestazione, e' rimesso al giudice di apprezzare, secondo le circostanze, l'efficacia probatoria delle dichiarazioni.


 ^  Art. 2735. Confessione stragiudiziale.

Art. 2735.
(Confessione stragiudiziale).
La confessione stragiudiziale fatta alla parte o a chi la rappresenta ha la stessa efficacia probatoria di quella giudiziale. Se e' fatta a un terzo o se e' contenuta in un testamento, e' liberamente apprezzata dal giudice.
La confessione stragiudiziale non puo' provarsi per testimoni, se verte su un oggetto per il quale la prova testimoniale non e' ammessa dalla legge.


Vai a




Testo vigente gratuito e non ufficiale, vigente alla data indicata

2021 Software & Legal Design @ IusOnDemand srl - Info legali - Privacy - Cookie - p.iva 04446030969 - Ex voto
Dal 3.9.2021 analitiche di Google anonimizzate