RicercaGiuridica.com
Oltre 50.000 sentenze gratuite e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Chi siamo

Follow on Twitter Facebook Telegram Scrivici Stampa    


Cassazione - Sentenze - Dal 2000 la 1o banca dati di sentenze in puro testo share to whatsapp


Materie - Manda testi - Segnala url - testi integrali - RSS



Giudice di Pace di Massa Marittima sent. n. 585-06 depositata il 22-05-07


Circolazione stradale · autovelox · cartelli · avviso

Gentilmante inviata dal dott. Filippo Iannitelli che ringraziamo.

L'autovelox deve essere segnalato agli utenti della strada. Il correlativo obbligo va assolto mediante apposita segnaletica posta in loco, non essendo sufficiente a tal fine altra forma di pubblicità, nè tanto meno il decreto prefettizio di individuazione del tratto di strada, in quanto solo atto prodromico all'installazione delle apparecchiature, a cui deve provvedere successivamente l'ente proprietario della strada.

(Cass. 17\01\07 n. 1011 e Cass. N. 292\07).

Condividi su: FaceBook   Email - Seguici su facebook Facebook   telegramTelegram

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI MASSA MARITTIMA

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

IL GIUDICE DI PACE DI MASSA MARITTIMA,

Dott. Filippo Iannitelli ha pronunciato la seguente

S E N T E N Z A

Causa civile n. 5856 R. G. C.

Promossa da:

xxxxxxxxx con l’avv.xxxxx

Contro

Presidente pro tempore della Provincia di xxxxxxxx

Oggetto:

“PVC n. 5047T6, del21106.

Perché il giorno 1576, ore 09,28 l’autovettura tg. CS … SD, di proprietà di xxxxxxx, in territorio di Massa Marittima, loc. Schiantapetto, Km. 156+50, su strada con limite di velocità di Kmh 50, marciava invece alla velocità di Km119.

Pur conteggiando lo scarto del 5%, il veicolo superava quindi il limite di Kmh 40 .

In violazione dell’art. 1429 CdS.

La contestazione non è stata immediatamente effettuata, perché su strada contemplata da provvedimento prefettizio.

Accertamento della velocità effettuata con apparato Traffipax-Speedophoto,

matricola xxxxxxxxxxxxxxx. Omologato M. LL.PP, con Decreto Ministeriale n. 1969 del 068 1993.

Il tutto meglio detto nel verbale di cui sopra, da aversi qui per integralmente trascritto.

Svolgimento del processo

Con ricorso inoltrato xxxxxx, ut sopra, contestava il PVC in oggetto, chiedendone l’annullamento.

Eccepiva come sotto.

Sulla contestazione differita, laddove doveva essere invece immediata;

Assenza di preavviso di cartelli indicanti la posta in opera di apparati di misurazione della velocità.

Attendibilità di taratura dell’apparato, in ordine al posizionamento e taratura.

Sulle conclusioni in atti, in assenza del rappresentante del Presidente della Provincia di xxxxxx, la causa era trattenuta a sentenza, con lettura del dispositivo alla fine dell’udienza giornaliera.

Motivi della decisione

Il ricorso è fondato e deve essere accolto.

Infatti, l’Autorità che ha elevato il Verbale non ha specificato:

--a quale categoria appartenesse la strada in cui si era verificato l’illecito;

--soprattutto, se la presenza dell’autovelox fosse stata opportunamente segnalata, con ottemperanza all’ultima giurisprudenza:

l'informazione- deve- essere rivolta a tutti gli utenti della strada, il correlativo obbligo va assolto mediante apposita segnaletica posta in loco, non essendo sufficiente a tal fine altra forma di pubblicità (come volantini informativi distribuiti alla cittadinanza) nè tanto meno il decreto prefettizio di individuazione del tratto di strada in quanto solo atto prodromico all'installazione delle apparecchiature, a cui deve provvedere successivamente l'ente proprietario della strada.

(Cass. 1717 n. 1011 e Cass. N. 2927).

Ed in proposito, la giurisprudenza della seconda sezione civile della Cassazione è ormai costante (Cfr. anche riferimento Comune di Senise Cass Sez II°).

Per quanto detto, si ritiene che il ricorso debba essere accolto.

Le altre eccezioni vengono chiaramente assorbite dall’accoglimento delle istanze del ricorrente.

***

Il Giudice di Pace di Massa Marittima,

P.Q.M.

Accoglie il ricorso.

Compensa le spese di giudizio.

Massa Marittima, 2257.

Il Giudice di Pace

(Dott. Filippo Iannitelli)



Ricevi gli aggiornamenti su questa e altre sentenze:

Email: (gratis Info privacy)


Tags:

 


Le piu' lette del mese
Sommario:


Visita le banche dati: Diritto Sportivo - Procedura civile - Diritto di internet
. Ambiente
. Assegno divorzile
. Autovelox
. Banche
. Circolazione stradale
. Condominio
. Consumatori
. Contravvenzioni stradali
. Convivenza
. Danni
. Danno esistenziale
. Divorzi
. Evidenza
. Fallimento
. Famiglia
. Fermo amministrativo
. Immigrazione
. Inedite
. Internet
. Lavoro
. Locazioni
. Mobbing
. More Uxorio
. Parcheggi
. Photored
. Procedura
. Responsabilità del medico
. Separazioni
. Strada
. Vacanza rovinata






Ultime G.U:







Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. Sono anonimizzati. I nomi sono tutti di fantasia. E' noto che alcuni estremi di sentenze non coincidono con altre fonti sul web. Verificate sempre gli estremi. Copiate liberamente i testi segnalati, linkando ricercagiuridica.com, grazie.


    Altro: - Corte Cost. - Forum - Gloxa - IusSeek - Mappa - Leggi - Libri - Link - Mobile - Penale - Podcast - Tribut. - Embed - Edicola - Altre Ricerche - Toolbar - Store


IusOnDemand srl - p.iva 04446030969 - Privacy policy (documenti anonimizzati) - Cookie - Segnala errori - Toolbar - Software e banca dati @ - 0.004
Cookie