RicercaGiuridica.com
Oltre 50.000 sentenze gratuite e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Chi siamo

Follow on Twitter Facebook Telegram Scrivici Stampa    


Cassazione - Sentenze - Dal 2000 la 1o banca dati di sentenze in puro testo share to whatsapp


Materie - Manda testi - Segnala url - testi integrali - RSS


adv iusondemand

( Cassazione - Sezione Terza Penale - Sent. n. 13070/99


-

Condividi su: FaceBook   Email - Seguici su facebook Facebook   telegramTelegram

VIOLENZA CARNALE - VALUTAZIONE DELL'IDONEITA' DELLE VIOLENZE E MINACCE A COARTARE LA VOLONTA' DELLA VITTIMA

( Cassazione - Sezione Terza Penale - Sent. n. 13070/99 - Presidente D. Avitabile )

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

Con sentenza in data 26/1/96 il Tribunale di Rovereto, a conclusione del giudizio originato dalla querela sporta il 14/6/95 dalla sedicenne (omissis), dichiarava la penale responsabilità dei giovani, poco meno che ventunenni all'epoca dei fatti, G. L. e G. A., in ordine, quanto al primo, ai delitti di cui agli art. 519 C.P. (capo A), 56, 61 n.2 e 610 C.P. (capo B) 110, 56, 61 n. 2, 610 1° e 2° c. in rel. 339 C.P. (capo C), e, quanto al secondo, di quest'ultima sola imputazione, e, concesse ad entrambi le attenuanti generiche, dichiarate prevalenti sulle aggravanti, ritenuta, altresì, la continuazione tra i reati commessi dal L., condannava quest'ultimo alla pena di anni tre di reclusione, l'A. a quella di mesi sei di reclusione, ciascuno al risarcimento dei rispettivi danni arrecati alla parte civile, da liquidarsi in separata sede, nonché entrambi, in solido, al rimborso delle spese in favore di detta parte, oltre che al pagamento di quelle processuali.

A termini dell'accusa, che i giudici di primo grado, disattendendo la tesi difensiva del rapporto consensuale, ritenevano pienamente attendibile e sopportata da vari riscontri emersi dalle acquisite testimonianze, il L., nella tarda serata del 10 giugno 1995, con il pretesto di accompagnare la (omissis) da un proprio conoscente, in vista di un'assunzione lavorativa, l'aveva condotta, a bordo della propria autovettura, in un luogo isolato, dove, impedendole di uscire dal veicolo (di cui aveva chiuso le portiere, con la "sicura"), immobilizzandola per i polsi e pronunziando reiterate espressioni minatorie all'indirizzo di lei e dei suoi familiari, ne aveva annullato ogni resistenza, costringendola a subire un indesiderato congiungimento carnale; successivamente, ed al fine di conseguire l'impunità per il surriferito reato, il suddetto aveva intimato alla vittima di astenersi dal denunciare o comunque riferire ad alcuno dell'accaduto, minacciando di "rovinarle la vita" e di "ammazzarla



Ricevi gli aggiornamenti su questa e altre sentenze:

Email: (gratis Info privacy)


Tags:

 


Le piu' lette del mese
Sommario:


Visita le banche dati: Diritto Sportivo - Procedura civile - Diritto di internet
. Ambiente
. Assegno divorzile
. Autovelox
. Banche
. Circolazione stradale
. Condominio
. Consumatori
. Contravvenzioni stradali
. Convivenza
. Danni
. Danno esistenziale
. Divorzi
. Evidenza
. Fallimento
. Famiglia
. Fermo amministrativo
. Immigrazione
. Inedite
. Internet
. Lavoro
. Locazioni
. Mobbing
. More Uxorio
. Parcheggi
. Photored
. Procedura
. Responsabilità del medico
. Separazioni
. Strada
. Vacanza rovinata






Ultime G.U:







Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. Sono anonimizzati. I nomi sono tutti di fantasia. E' noto che alcuni estremi di sentenze non coincidono con altre fonti sul web. Verificate sempre gli estremi. Copiate liberamente i testi segnalati, linkando ricercagiuridica.com, grazie.


    Altro: - Corte Cost. - Forum - Gloxa - IusSeek - Mappa - Leggi - Libri - Link - Mobile - Penale - Podcast - Tribut. - Embed - Edicola - Altre Ricerche - Toolbar - Store


IusOnDemand srl - p.iva 04446030969 - Privacy policy (documenti anonimizzati) - Cookie - Segnala errori - Toolbar - Software e banca dati @ - 0.003
Cookie