RicercaGiuridica.com
Oltre 50.000 sentenze gratuite e social
Newsletter gratuita info e privacy:

Chi siamo

Follow on Twitter Facebook Telegram Scrivici Stampa    

Il diritto d'autore e la privacy per creatori di contenuti,

246 iscritti su Udemy, voto 4.55 !


Cassazione - Sentenze - Dal 2000 la 1o banca dati di sentenze in puro testo share to whatsapp


Materie - Manda testi - Segnala url - testi integrali - RSS



Cassazione II Civile del 10 dicembre 2013 - 23 gennaio 2014, n. 1445


Condominio · impianto · trasformazione · centralizzato · deliberazione · principale · incidentale · assemblea · condominio · caldaia · ordine del giorno · dettagliato

fonte:http://www.avvocatocassazionista.it/sentenza.php?id=7303

" la conoscenza degli argomenti da trattare in assemblea va desunta esclusivamente dall'ordine del giorno e non aliunde, e, dall'altro, il problema delle maggioranze, di conseguenza, e' irrilevante se la deliberazione non poteva essere assunta."

Condividi su: FaceBook   Email - Seguici su facebook Facebook   telegramTelegram

Presidente/Relatore Triola

Svolgimento del processo

P.F. impugnava davanti al Tribunale di Trieste la deliberazione assunta in data 21 luglio 2003 dal Condominio di via (omissis) di cui faceva parte, con la quale era stato approvato l'affidamento dei lavori inerenti alla trasformazione dell'impianto di riscaldamento centralizzato a gasolio in singoli impianti autonomi a metano.

In particolare a fondamento della impugnazione veniva, tra l'altro, dedotto che l'ordine del giorno aveva il seguente tenore: trasformazione impianto riscaldamento centralizzato in autonomo: visione preventivi, decisione in merito ed affidamento lavori.

In tale ordine del giorno non poteva comprendersi anche la realizzazione di un nuovo impianto adduttore del gas metano e di due nuove canne fumarie, tra l'altro con maggioranze non adeguate, in considerazione della natura innovativa di tali opere, le quali comunque danneggiavano l'estetica dell'edificio.

Il condominio resisteva alla impugnazione, che veniva rigettata dal Tribunale di Trieste con P.F. proponeva appello.

La Corte di appello di Trieste, con sentenza del 13 giugno 2011, dichiarava cessata la materia del contendere, in quanto la deliberazione impugnata era stata ratificata nella successiva assemblea tenutasi il 20 ottobre 2003, ritenendo peraltro, ai fini delle spese, sotto il profilo della soccombenza virtuale, fondato l'appello, in quanto esisteva gia' nel condominio un impianto adduttore del gas metano e la trasformazione dell'impianto da centralizzato in singoli impianti autonomi non implicava necessariamente la sua sostituzione, la quale aveva una sua autonomia progettuale e soprattutto di spesa, per cui non poteva ritenersi compresa nel generico oggetto dell'ordine del giorno.

Contro tale decisione ha proposto ricorso per cassazione, con due motivi, il condominio.

Resiste con controricorso P.F. , che ha anche proposto ricorso incidentale condizionato.

Motivi della decisione

Con il primo motivo del ricorso principale il condominio deduce che, contrariamente a quanto ritenuto dalla Corte di appello, il suo interesse alla decisione nel merito dell'intera vicenda processuale continuava a sussistere, in quanto anche le successive delibere assembleari aventi il medesimo contenuto che avevano ratificato quella di cui si controverte erano state impugnate da P.F. e l'esito di quei giudizi non era ancora definitivo.

Il motivo e' infondato, in quanto la cessazione della materia del contendere non puo' essere esclusa per l'interesse di una parte ad una decisione nel merito da utilizzare in altri giudizi, anche se aventi oggetto simile o analogo.

Con il secondo motivo del ricorso principale il condominio sembra sostenere che P.F. era bene a conoscenza degli argomenti da trattare nella assemblea, anche se alcuni lavori non erano specificamente indicati nell'ordine del giorno, aggiungendo che anche per tali lavori era sufficiente la maggioranza prevista per la trasformazione degli impianti centralizzati in impianti a gas unifamiliari.

Anche tale motivo e' infondato, in quanto, da un lato, la conoscenza degli argomenti da trattare in assemblea va desunta esclusivamente dall'ordine del giorno e non aliunde, e, dall'altro, il problema delle maggioranze, di conseguenza, e' irrilevante se la deliberazione non poteva essere assunta.

Il ricorso incidentale, in quanto condizionato, viene ad essere assorbito.

In considerazione delle particolarita' della vicenda, ritiene il collegio di compensare le spese del giudizio di legittimita'.

P.Q.M.

La Corte rigetta il ricorso principale; dichiara assorbito il ricorso incidentale; compensa le spese del giudizio di legittimita'.



Ricevi gli aggiornamenti su questa e altre sentenze:

Email: (gratis Info privacy)


Tags:

 


Le piu' lette del mese
Sommario:


Visita le banche dati: Diritto Sportivo - Procedura civile - Diritto di internet
. Ambiente
. Assegno divorzile
. Autovelox
. Banche
. Circolazione stradale
. Condominio
. Consumatori
. Contravvenzioni stradali
. Convivenza
. Danni
. Danno esistenziale
. Divorzi
. Evidenza
. Fallimento
. Famiglia
. Fermo amministrativo
. Immigrazione
. Inedite
. Internet
. Lavoro
. Locazioni
. Mobbing
. More Uxorio
. Parcheggi
. Photored
. Procedura
. Responsabilità del medico
. Separazioni
. Strada
. Vacanza rovinata






Ultime G.U:







Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. Sono anonimizzati. I nomi sono tutti di fantasia. E' noto che alcuni estremi di sentenze non coincidono con altre fonti sul web. Verificate sempre gli estremi. Copiate liberamente i testi segnalati, linkando ricercagiuridica.com, grazie.


    Altro: - Corte Cost. - Forum - Gloxa - IusSeek - Mappa - Leggi - Libri - Link - Mobile - Penale - Podcast - Tribut. - Embed - Edicola - Altre Ricerche - Toolbar - Store


IusOnDemand srl - p.iva 04446030969 - Privacy policy (documenti anonimizzati) - Cookie - Segnala errori - Toolbar - Software e banca dati @ - 0.003