Art. n°
Seleziona la fonte

Art. 119. Cod.Ind.2018

(D.P.R. ...) [Aggiornato al ...]

Paternita'

Dispositivo

Art. 119.

Paternita'


1. L'Ufficio italiano brevetti e marchi non verifica l'esattezza


della designazione dell'inventore o dell'autore, ne' la legittimazione del richiedente, fatte salve le verifiche previste dalla legge o dalle convenzioni internazionali. Dinnanzi l'Ufficio italiano brevetti e marchi si presume che il richiedente sia titolare del diritto alla registrazione oppure al brevetto e sia legittimato ad esercitarlo.


2. Una designazione incompleta od errata puo' essere rettificata


((soltanto)) su istanza corredata da una dichiarazione di consenso della persona precedentemente designata e, qualora l'istanza non sia presentata dal richiedente o dal titolare del brevetto o della registrazione, anche da una dichiarazione di consenso di quest'ultimo.


3. Se un terzo presenta all'Ufficio italiano brevetti e marchi una


sentenza esecutiva in base alla quale il richiedente o il titolare del brevetto o della registrazione e' tenuto a designarlo come inventore o come autore l'Ufficio, lo annota sul registro e ne da' notizia nel Bollettino Ufficiale.



Ratio Legis


Spiegazione